Coppa del Mondo, Paris da urlo: vince anche discesa di Soldeu. Feuz re della specialità

Sci
parisok

L'azzurro vince anche l'ultima discesa libera della stagione: in Andorra "Domme" batte il norvegese Jansrud e l'austriaco Striedinger. Niente miracolo per la Coppa di specialità, che va allo svizzero Beat Feuz, sesto al traguardo. 17° Innerhofer

SCI, TUTTE LE NOTIZIE

Dominik Paris vince ancora, anche se il suo è un successo agrodolce. Alle finali di Soldeu, in Andorra, l'azzurro domina l'ultima discesa libera della stagione, ma non riesce a scalzare Beat Feuz nella classifica di specialità. L'elvetico scende in modo conservativo, attento a non sbagliare (per alzare la Coppa di specialità gli bastava chiudere al 13° posto, ndr). Alla fine Feuz, 6° al traguardo, è il re di specialità, ma "Domme" può comunque festeggiare la sesta vittoria dell'anno in Coppa del Mondo (la settima contando anche l'oro in SuperG al Mondiale di Aare) e la 15^ in carriera. E giovedì 14 marzo, considerato anche il suo stato di forma, Paris è il grande favorito per alzare la Coppa di Super-G.

Paris super, Feuz conservativo

Paris ha sbaragliato la concorrenza chiudendo la sua prova in 1:26.80. Doveva vincere per sperare nella Coppa di discesa libera e l'ha fatto. Alle sue spalle il norvegese Kjetil Jansrud, secondo a 34 centesimi dall'azzurro, e l'austriaco Otmar Striedinger, terzo a 41 centesimi. Feuz è stato attento a non sbagliare, per non compromettere la sua classifica. Una prova accorta, che lo relega in sesta posizione (+0.64 dal leader). Christof Innerhofer, l'altro azzurro qualificato per le finali, è soltanto 17°, a un secondo e mezzo da Paris. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche