Sci, Coppa del mondo: Paris 2° in discesa a Wengen, quinto podio stagionale. Vince Feuz

Sci

Ancora un podio per l'azzurro (il primo in carriera sulla Lauberhorn) che si arrende soltanto a Beat Feuz. Con questa vittoria lo svizzero strappa a Paris il pettorale rosso di leader della disciplina. Tredicesimo posto per Mattia Casse (1'44''07). Indietro Marsaglia, Fill e Buzzi. Dopo la presenza nelle prove cronometrate, invece, Innerhofer, ha deciso di non partecipare alla discesa

Quinto podio stagionale (37° in carriera), il primo della carriera sulla Lauberhorn di Wengen, pista che non ha mai troppo amato. Nella discesa libera di oggi valida per la Coppa del Mondo di sci, Dominik Paris ha ottenuto un grande secondo posto in (1’42’’82) dietro soltanto allo svizzero Beat Feuz, 32 anni, che ha chiuso in 1’42’’53. Terzo il tedesco Thomas Dressen in 1’42’’84. Con questa vittoria Feuz - che negli ultimi due anni ha vinto la coppa di specialità - ha sorpassato Paris e gli ha tolto così il pettorale rosso di leader in questa disciplina: 400 punti contro 384.

Il risultato degli altri azzurri

Per l’Italia, poi, 13° posto per Mattia Casse (1’44’’07). Più indietro invece Matteo Marsaglia in 1.44.63, il veterano Peter Fill, 37 anni e 153/a presenza in coppa del mondo, ed Emanuel Buzzi in 1.47.24. Nonostante la presenza nelle prove cronometrate, Christof Innerhofer ha deciso di non partecipare, non sentendosi ancora completamente ristabilito. Si è gareggiato non su tutti i 4.270 metri della lunghissima Lauberhorn ma sul tracciato più corto di una quarantina di secondi. Domani a Wengen è in programma lo slalom speciale.

I più letti