Discesa Kitzbuhel, vittoria dell'austriaco Mayer. Secondi Feuz e Kriechmayr

Sci
©Getty

L'austriaco si impone sulla mitica pista Streif con 22 centesimi di vantaggio su Feuz e Kriechmayr. Kilde è il nuovo leader di Coppa del Mondo, Fill annuncia il ritiro: ultima gara il prossimo weekend a Garmisch

Terzo successo stagionale per l'austriaco Matthias Mayer, che con il tempo di 1:55:59 vince la discesa libera di Kitzbuhel sulla pista Streif. Mayer si era già imposto nel supergigante di Lake Louise del primo dicembre e nella combinata di Wengen il 17 gennaio. L'ultimo successo austriaco sulla mitica pista di casa risaliva al 2014, quando a vincere fu Hannnes Reichelt davanti a Svindal e Miller. Sul podio anche l'austriaco Kriechmayr e lo svizzero Feuz, secondi ex aequo con un ritardo di 22 centesimi dal vincitore di giornata. Quarto posto per il francese Clarey (+0.27), quinto Muzaton (+0.31). Sesto Jansrud, che aveva vinto il supergigante del giorno precedente. Nona posizione per il norvegese Kilde, che supera il connazionale Kristoffersen al primo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo. Ottima prove di Matteo Marsaglia (+0.99) e Mattia Casse (+1.06). Più indietro Emanuele Buzzi, al traguardo con un ritardo di 2"36. Fuori invece Peter Fill, che a fine gara ha annunciato il suo ritiro dalle competizioni. Sarà in pista per l'ultima volta il prossimo weekend a Garmisch. Domenica è in programma uno slalom speciale sulla pista Ganslern di Kitzbuhel, che chiuderà il weekend austriaco. 

I più letti