Coppa del Mondo sci, discesa Garmisch: Brignone ancora sul podio, 2^ dietro a Rebensburg

sci
©Getty

La valdostana, sempre più a suo agio anche in discesa, chiude al secondo posto la libera di Garmisch-Partenkirchen alle spalle della tedesca Rebensburg. Completa il podio Ester Ledecka. Brignone insidia il primo posto di Shiffrin nella generale: il vantaggio della statunitense si riduce a 190 punti. Positiva la prova di Sofia Goggia, quarta a 12 centesimi dalla ceca

Continua la stagione magica di Federica Brignone. Nella discesa libera di Garmisch l’azzurra viene battuta soltanto dalla tedesca Viktoria Rebensburg, alla 19^ vittoria in carriera in Coppa del Mondo. Per super "Fede" è l’ennesimo podio stagionale, un risultato che le permette di avvicinare Mikaela Shffrin in testa alla classifica generale di CdM. La statunitense guida il ranking con 1225 punti, la valdostana sale a 1035, a meno 190 punti. Terza la ceca Ester Ledecka, a 83 centesimi da Rebensburg. L’Italia sorride anche per la buona prova di Sofia Goggia, che ha chiuso al quarto posto dopo un testa a testa per il podio con Ledecka. La bergamasca paga solo 12 centesimi dalla ceca, ma è comunque soddisfatta dopo le difficoltà di inizio stagione e la caduta di Bansko con conseguente rinuncia a discesa e SuperG.

La squadra italiana festeggia dopo la discesa di Garmish (foto Getty)
La squadra italiana festeggia dopo la discesa di Garmish - ©Getty

Brignone: "Una stagione fantastica"

"La mia è una stagione semplicemente incredibile - le parole di Federica Brignone dopo l'ennesimo podio in stagione. Il fatto è che so sempre cosa posso fare con i miei sci, ho una grande confidenza con loro. Quella di oggi è una vera discesa e sono davvero contenta di come ho sciato. Ho cercato di spingere al massimo, sapevo di aver fatto un errore in cima, però sono stata veloce. Ora non guardo i punti. Mikaela non è qui e mi dispiace molto per quello che le è successo (è scomparso il padre, ndr). Lo faccio le mie gare e guardo ai miei risultati e preferisco non parlare del dolore altrui. Domani c’è il SuperG, io ci proverò. Ripartitrò da come ho sciato oggi e vedremo il risultato". Abbastanza soddisfatta anche Sofia Goggia che in realtà puntava come sempre al podio e magari ad essere davanti alla sua compagna e rivale Federica. "Rispetto alla prova in gara ho abbassato il tempo, anche se dopo la caduta di Bansko non era così semplice affrontare questa Kandahar Era una questione di fiducia e di appoggi che in prova proprio non avevo trovato. C'è ancora margine per andare più veloce", ha assicurato l'azzurra.

Sofia Goggia in azione (foto Getty)
Sofia Goggia in azione nella discesa di Garmisch - ©Getty

Le altre italiane

Francesca Marsaglia è nona, a 1.77 dalla vetta. Tredicesima Marta Bassino, protagonista di qualche errore di troppo nella parte iniziale della pista. Più indietro Elena Curtoni, 20^, Nicol Delago, 41^ e Nadia Delago, 43^.

I più letti