Mondiali di sci a Cortina, Kriechmayr oro nella discesa uomini. Paris quarto

cortina 2021

Dopo il SuperG, l'austriaco Vincent Kriechmayr si prende anche la discesa di Cortina: è il primo a fare doppietta da Bode Miller nel 2005. Sul podio anche il tedesco Sander e lo svizzero Feuz. Beffa per Paris, quarto a causa di un solo errore, dopo una prova quasi perfetta. Sesta piazza per Innerhofer. I Mondiali in diretta su Eurosport, canali 210 e 211 del bouquet Sky

FRECCE TRICOLORI. FOTO - PAZZESCA ACROBAZIA PER NON CADERE

Porta bene l'Italia alle doppiette iridate: dopo il SuperG, Vincent Kriechmayr si prende anche l'oro in discesa, facendo uno storico bis che ai Mondiali non accadeva da 16 anni, quando Bode Miller vi riuscì a Bormio. Spettacolare l'austriaco, sceso con il pettorale numero 1, che ha preceduto di un centesimo il tedesco Andreas Sander e di 18 centesimi lo svizzero Beat Feuz. Autentica beffa per Dominik Paris, quarto a 65 centesimi a pari merito con lo svizzero Odermatt: l'azzurro ha pagato a caro prezzo un solo errore, che gli è costato circa un secondo, al termine di una prova praticamente impeccabile. Ottimo Christof Innerhofer, sesto a 90 centesimi dal vincitore. Più indietro Matteo Marsaglia, mentre è caduto Florian Schieder, per cui si temono problemi al ginocchio. Da segnalare anche il salvataggio miracoloso di Maxence Muzaton, rimasto in piedi dopo un salto a 360 gradi. 

Paris: "Ho sbagliato nel momento sbagliato"

"Fa parte del gioco, quando cerchi il limite ci sono errori - ha detto Dominik Paris subito dopo la gara -. E' così, non si può tornare indietro. Ho sbagliato al momento sbagliato, con la gara secca è così. Fa bene sapere che sono tornato veloce, ma ai Mondiali bisogna fare bene dall'inizio alla fine e non ci sono riuscito". Così Christof Innerhofer: "Ho corso come se fosse l'ultima gara della mia carriera". 

La classifica della discesa maschile

1. KRIECHMAYR (AUT)

2. SANDER (GER)

3. FEUZ (SVI) 


4. PARIS (ITA)
6. INNERHOFER (ITA)

 

1 nuovo post

Kriechmayr vince la discesa! E' bis dopo il SuperG! Quarto Paris

- di Redazione SkySport24
GARA INTERROTTA!
- di Redazione SkySport24

Caduta per Schieder

Buona partenza dell'azzurro, che però perde il controllo degli sci e cade a terra. Urla per l'azzurro, probabilmente un problema al ginocchio sinistro. Schieder si tocca il ginocchio e sbatte le mani per terra. Ora è in piedi con i soccorritori che cerca di scendere sulle proprie gambe a valle
- di Redazione SkySport24
TOCCA A SCHIEDER! E' l'ultimo degli azzurri
- di Redazione SkySport24

Marsaglia chiude nelle retovie

Buono l'avvio dell'azzurro, che poi però rischia troppo e perde tempo. Oltre 2'' di ritardo per Matteo, che chiude nelle retrovie staccato di 2''39
- di Redazione SkySport24
TOCCA A MATTEO MARSAGLIA! 
- di Redazione SkySport24

Innerhofer: "Ho corso come se fosse l'ultima gara"

"Ho corso come se fosse la mia ultima gara della carriera", ha spiegato Christof Innerhofer a RaiSport subito dopo la gara
- di Redazione SkySport24
Scesi i primi 20 atleti: per l'Italia abbiamo ancora Marsaglia con il 24 e Schieder con il 28
- di Redazione SkySport24
Splendido avvio dello svizzero Odermatt, che però paga un errore a metà gara e vede compromessa la medaglia. Chiude con lo stesso tempo di Paris in quarta piazza a 65 centesimi dal leader
- di Redazione SkySport24
Jansrud non riesce a difendere il titolo mondiale: il campione in carica norvegese è fuori dal podio: chiude a +1''02 al settimo posto, dietro ai due azzurri
- di Redazione SkySport24

La curiosità: 242 i gradini per salire la Vertigine

Per l'esattezza sono 242 e non "solo" 223 i gradini da salire per arrivare alla partenza della pista Vertigine. In tutto servono, per una persona giovane ed in buona forma fisica, 7 minuti e 52 secondi: davvero una faticaccia. Lo ha dimostrato la tv austriaca ORf mandando in cima alla pista - a quota 2.740 - un atletico reporter seguito da un cameramen. Sono arrivati con il fiatone.I gradini, i primi su solidi tubolari e gli ultimi scavati nel ghiaccio, son preceduti da un sentiero di un centinaio di metri ricavato nella neve, naturalmente in salita, che parte dal rifugio Tomedes dove si arriva con la seggiovia. Lungo la scalinata ci sono anche un paio di piattaforme, una per la tv ed una per consegnare il pettorale agli atleti.
- di Redazione SkySport24
Lo spettacolo delle Frecce Tricolori a Cortina. GUARDA LE FOTO
- di Redazione SkySport24

Innerhofer chiude 5°

Splendido inizio per l'azzurro, che paga pochissimo dai migliori. Un rallentamento nel punto in cui si infortunò due anni fa gli costa quasi un secondo: chiude in 1'38''69 ed è quinto, subito dietro a Paris, con un ritardo di 90 centesimi dal leader
- di Redazione SkySport24
TOCCA A INNERHOFER!
- di Redazione SkySport24
RIPARTITA LA GARA! Tra poco tocca a Innerhofer
- di Redazione SkySport24
GARA INTERROTTA!
- di Redazione SkySport24

Baumann finisce contro le barriere all'arrivo!

Il tedesco scivola dopo il traguardo e si schianta a forte velocità contro i materassi di protezione. Baumann chiude 9° a 1''30 dal leader. Il tedesco si rialza, anche se visibilmente provato dalla caduta e se ne va sulle proprie gambe. Per lui sangue sul volto, ma sembra nulla di grave
- di Redazione SkySport24
Niente da fare nemmeno per Janka, quinto a oltre un secondo da Kriechmayr. L'austriaco sente il profumo della doppietta
- di Redazione SkySport24

Paris: "Ho sbagliato nel momento sbagliato"

"Fa parte del gioco, quando cerchi il limite ci sono errori. E' così, non si può tornare indietro. Ho sbagliato al momento sbagliato, con la gara secca è così. Fa bene sapere che sono tornato veloce, ma ai Mondiali bisogna fare bene dall'inizio alla fine e non ci sono riuscito". Così Dominik Paris a RaiSport
- di Redazione SkySport24
Anche Franz fuori dai giochi per il podio. Che amarezza per Paris, sembrava davvero il più veloce in pista
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.