user
25 dicembre 2017

Volvo Ocean Race, terza tappa: MAPFRE senza rivali

print-icon

Gli spagnoli hanno vinto la terza tappa della Volvo Ocean Race, partita da Città del Capo e conclusa a Melbourne, con una cinquantina di miglia marine di vantaggio su Dongfeng

Natale a Melbourne: è andata proprio così per il team MAPFRE, che ha vinto la terza tappa della Volvo Ocean Race, quella più insidiosa ma anche più affascinante. Dopo 14 giorni, 4 ore e 7 minuti di navigazione gli spagnoli, con un distacco di una cinquantina di miglia su Dongfeng (arrivato secondo davanti a Vestas 11th Hour Racing), hanno toccato il traguardo in Australia. Il team ha lottato per giorni contro venti estremi, onde alte e condizioni difficili legate anche ai continui cambiamenti nelle scelte tattiche.

MAPFRE intasca i 14+1 punti e sale a quota 29, vincendo la battaglia più dura con l'Oceano meridionale. "E' stato un successo fantastico" - ha commentato lo skipper Xabi Fernandez - "Una tappa molto buona, ma dura: abbiamo faticato molto per ottenerla. C'è ancora molta strada da fare, ma siamo felici. La vittoria finale? Lavoriamo ogni giorno per questo obiettivo, spero che ci riusciremo. Il punto di forza del nostro team sono le persone, hanno lavorato tutti benissimo. Ora ci riposeremo e poi partiremo per la quarta tappa".

Team Brunel, con l’italiano Alberto Bolzan, ha terminato in quarta piazza. In quinta posizione Sun Hung Kai Scalliwag e in sesta Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich. Settimo il team AkzoNobel. Adesso sono previsti alcuni giorni di riposo, finchè il 2 gennaio inizierà la quarta tappa: da Melbourne a Hong Kong per un totale di 6.000 miglia di navigazione.

Volvo Ocean Race 2017-2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi