user
14 ottobre 2018

Vela, Barcolana 50: vince Spirit of Portopiccolo

print-icon

Il team triestino porta a casa la seconda vittoria consecutiva. Secondo l'equipaggio di Tempus Fugit, in terza posizione Way of Life

Spirit of Portopiccolo, con i fratelli Furio e Gabriele Benussi, ha vinto l'edizione 50 della Barcolana di Trieste: per i fratelli triestini si tratta del secondo successo consecutivo.La barca timonata da Furio Benussi ha concluso il percorso in 57' e 04". Al secondo posto 'Ottica Inn - Tempus Fugit' con al timone Mitja Kosmina che probabilmente ha pagato la scelta nel primo lato di mettere una vela troppo grande. Al momento del colpo di cannone che ha sancito la vittoria di Spirit of Portopiccolo sulle rive cittadine c'è stato l'applauso delle oltre 200 mila persone presenti. Con un ampio distacco, al terzo posto 'Way of Life' -ex Maxi Jena.

"Una grandissima soddisfazione aver vinto questa regata con un gruppo di amici, siamo entrati nella storia del giubileo della Barcolana". Lo ha detto il timoniere e team manager di 'Spirit of Portopiccolo', Furio Benussi, dopo aver vinto l'edizione 50 della Barcolana. Determinante è stata la scelta della vela di prua, quella di 'Spirit of Portopiccolo' e' stata realizzata la scorsa settimana "abbiamo vinto perché avevamo l'equipaggio migliore - ha aggiunto Benussi - e poi da bambini con Gabriele Benussi è Lorenzo 'Rufo' Bressani, sognavamo questi 'frulloni'. Alla fine ho fatto fare la vela all'Olimpic Sail - veleria di Trieste - che ha fatto un lavoro super e possiamo dire che Trieste ha dominato la Barcolana". "Sicuramente non è stata un'edizione semplice per noi - ha aggiunto Alberto Bolzan, alla randa - eravamo più piccolini però siamo arrivati ben preparati e il segreto è stato l'approccio alla regata. Per noi la differenza l'ha fatta il piano che avevamo pensato negli ultimi giorni. Il risultato alla fine è arrivato".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi