Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
02 marzo 2018

Ligue 1, il Nizza si rialza grazie a Balotelli: decisivo nel 2-1 al Lille

print-icon
Mario Balotelli - Nizza

Mario Balotelli, attaccante del Nizza (getty)

Supermario ancora in gol nel campionato francese: con la rete nel 2-1 al Lille, diventano 22 i gol stagionali dell'attaccante azzurro. E Raiola è pronto a rilanciarlo: "È uno degli attaccanti più forti in circolazione"

Il Nizza si rialza, Balotelli non si ferma: è questo il riassunto dell’anticipo 28^ giornata di Ligue 1, che ha visto la squadra di Lucien Favre tornare alla vittoria in campionato dopo ben 5 partite dall’ultima volta. Un febbraio difficile, quello della squadra della Costa Azzurra (eliminata anche dall’Europa League per mano della Lokomotiv Mosca, ndr), capace però di scacciare dopo più di un mese a secco i fantasmi, grazie a un convincente 2-1 casalingo al Lille: ad aprire le marcature al 5’ del match proprio Mario Balotelli, autore di un bel gol di testa da situazione di calcio d’angolo; a chiudere la gara, dopo il pareggio di Araujo, Cyprien all’80’. Il Nizza, risalito in settima posizione, torna a sorridere, anche se l’Europa è ancora lontana 11 punti.

Supermario non si ferma. E Raiola lo lancia

Ancora un gol di Balotelli, dunque, proprio nella settimana in cui il suo nome è tornato prepotentemente al centro del calciomercato. Il contratto in scadenza con i francesi, infatti, lascia aperte diverse possibilità all’ex attaccante di Milan e Inter, sempre più uomo copertina del Nizza in questa stagione. Con il gol al Lille, infatti, sono diventate 22 le reti nel 2017-2018 di Supermario, che ne ha segnate ben 14 nelle 20 gare di Ligue 1 disputate con il Nizza (7 quelle in Europa, 1 in Coppa). Numeri importanti, a cui si affiancano anche le parole del suo agente, Mino Raiola, che in giornata ha ammesso: “Chi riuscirà a prendere Balotelli a parametro zero farà senza dubbio un affare, al momento è chiaramente uno degli attaccanti più forti in circolazione. Se fossi nel Napoli, lo prenderei: quella sarebbe la piazza ideale per lui. Come ambiente e come piazza, Napoli sarebbe fantastica per un giocatore con le caratteristiche e con il carattere di Mario. In tanti hanno paura di andare a giocare a Napoli, ma lui invece no. Ha già giocato nelle più grandi piazze al mondo, quindi non soffre la pressione. Al contrario, è come Ibrahimovic: quando sente il calore della piazza sta bene. Per prenderlo è necessario crederci, ma lo ripeto: sarebbe un affare”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi