03 marzo 2017

Torres ha lasciato l'ospedale: "Solo uno spavento"

print-icon

Dopo un'ulteriore risonanza magnetica in mattinata, el Niño è stato dimesso dall'ospedale di La Coruña. Nella notte aveva tranquillizzato i tifosi dopo il colpo alla testa subito all'84' nel match del Riazor tra Depor e Atletico Madrid: "Grazie per esservi preoccupati per me, spero di tornare molto presto". Per l'attaccante trauma cranico senza gravi conseguenze

Dopo un'ulteriore risonanza magnetica nella mattinata di venerdì, Fernando Torres è stato dimesso dall’ospedale de La Coruña, dove era stato ricoverato in serata dopo lo scontro di gioco subito nel finale della sfida tra Atletico e Deportivo. La conferma arriva da un comunicato emesso dai colchoneros: "Una risonanza magnetica cervicale ha confermato che non soffre di alterazioni o lesioni traumatiche dopo il colpo alla testa che di questo giovedì al Riazor". Il nuovo esame clinico ha confermato la Tac a cui era stato già sottoposto in serata. Il Niño dovrà rimanere per le prossime 48 ore a riposo.

Il messaggio ai tifosi - Subito dopo i primi esami clinici, nella notte tra giovedì e venerdì, Fernando Torres aveva rassicurato i suoi tifosi su Instagram: "Grazie per esservi preoccupati per me, grazie per i vostri messaggi di sostegno, si è trattato solo di uno spavento. Spero di tornare molto presto!".


 

L'episodio - Torres ha perso i sensi dopo aver subito un colpo da Bergantiños e ha battuto la testa a terra. L'Atletico Madrid però ha subito rassicurato tutti su Twitter: Torres ha riportato un trauma cranico, ha ripreso conoscenza, resterà in ospedale in osservazione per accertamenti.

Paura in campo - Grande apprensione tra i giocatori in campo, di entrambe le squadre, con Gimenez che si è messo le mani tra i capelli e Filipe Luis che è scoppiato in lacrime dalla tensione del momento. I soccorsi sono rapidi, il Niño viene rianimato e i primi a far capire che la situazione era rientrata sono stati Gabi e il Mono Burgos, alzando il pollice per tranquillizzare tutti. 

Depor-Atlético 1-1 - In una serata in cui si è temuto il peggio, il risultato del Riazor passa in secondo piano. Un gran gol di Griezmann ha evitato il tracollo dell'Atlético Madrid, che mantiene il punto di distanza dalla Real Sociedad nella lotta per il quarto posto. Il gol del francese, un gran tiro da fuori area, ha pareggiato la rete di Andone, che ha sfruttato un errore di Oblak e Giménez.

Atletico Madrid, Fernando Torres lascia l'ospedale

Tutti con Nando - La solidarietà di giocatori e club che hanno seguito con apprensione l'episodio si è manifestata subito fortemente: Alex Bergantinos, il giocatore che ha involontariamente provocato il danno, ha raggiunto Torres in ospedale per accertarsi che tutto fosse risolto. Poi, l'ondata di affetto su Twitter e Instagram: da Morata a Boateng passando per società come Chelsea e Liverpool, in cui Torres ha fatto la storia.

LA LIGA 2016-2017

Tutti i siti Sky