15 ottobre 2017

Godin imita Zidane e salta Messi con la 'ruleta'. Gli altri fenomeni umiliati dai difensori

print-icon

Negli ultimi minuti di Atletico Barcellona è accaduto l'impensabile: il difensore uruguaiano Diego Godin, noto per la sua concretezza, ha superato Lionel Messi in bello stile, con una 'ruleta' presa dal repertorio di Zinedine Zidane. Non è la prima volta che si verifica uno scambio di ruoli tra difensore e attaccante, ecco i casi più eclatanti

Di solito sono gli attaccanti o i centrocampisti più talentuosi a saltare gli avversari con esibizioni di stile che finiscono subito ad affollare le playlist di YouTube. Siamo abituati a vedere e rivedere i numeri dei vari Cristiano Ronaldo, Neymar e Messi, che umiliano i malcapitati difensori con esibizioni di stile da studiare al rallentatore. Capitano però anche curiosi rovesciamenti di ruolo, come è successo ieri sera nella sfida di Liga tra Atletico Madrid e Barcellona. All'85' Diego Godin, difensore e capitano dell'Uruguay che i tifosi dell'Italia ricordano bene per il gol che determinò l'eliminazione degli azzurri a Brasile 2014, ha deciso di stupire tutti con un numero d'alta scuola. In un momento di sofferenza degli uomini di Simeone, che pochi minuti prima avevano subìto il pareggio di Luis Suarez, Godin stava portando la palla lontano dall'area, quando si è trovato di fronte Messi e ha pensato bene di saltarlo con una 'ruleta' degna del miglior Zidane. Un numero sorprendente che riporta alla mente altri 'scambi di ruolo'. Impossibile dimenticare il numero ai danni Ibrahimovic del difensore del Lille Aurélien Chedjou, giocatore certo non conosciuto per le sue 'skills' in dribbling, che tuttavia nel 2013 umiliò lo svedese con un bel tunnel di suola, strappandogli anche un sorriso.

RONALDINHO CONTRO SORÌN

Ci sono stati casi in cui la superstar non ha accettato di buon grado lo scambio di ruoli. Il caso più eclatante? Senza dubbio quello di Ronaldinho, che non accettò lo 'sgarbo' ai suoi danni di Juan Pablo Sorìn. L'episodio risale a un match di qualche anno fa tra Brasile e Argentina, durante il quale il fenomeno brasiliano non esitò a rispondere con uno schiaffo al tunnel rifilatogli dal difensore dell'Albiceleste, passato anche dalla Serie A con le maglie di Juventus e Lazio.

PIQUÉ CONTRO DI MARIA

Torniamo in Spagna per un altro caso da ricordare: quello di Gerard Piqué, che durante un Clasico del 2011 si esibì in un cambio di direzione improvviso davanti ad Angel Di Maria. L'argentino abboccò clamorosamente alla finta del difensore finendo gambe all'aria. La carriera di Piqué non verrà mai celebrata con interminabili video dei suoi dribbling, ma Di Maria avrà sicuramente fatto fatica a dimenticare un rovesciamento di ruoli così clamoroso e imprevisto.

TUTTI I VIDEO DELLA LIGA

october best: abituatevi al meglio, su sky è di serie

I PIU' VISTI DI OGGI