22 novembre 2017

Berizzo: "Ho un cancro". Il Siviglia rimonta per lui: da 0-3 a 3-3 col Liverpool

print-icon

L'argentino ha un cancro alla prostata e dovrà essere operato. Contrariamente a quanto riportato da alcuni media spagnoli, i giocatori del Siviglia sono scesi in campo contro il Liverpool già al corrente della notizia. Nessun annuncio all'intervallo. Ma resta una rimonta e un punto dedicato al loro allenatore 

I RISULTATI DELLA CHAMPIONS

Ci sono storie che commuovono, quelle che strappano un sorriso e quelle che possono dare una grande carica. A volte sono leggende, ma vogliamo credere siano realtà. Come quella di ieri sera negli spogliatoi dello stadio Ramón Sánchez-Pizjuán, al termine del primo tempo di Siviglia- Liverpool. E' la quinta giornata di Champions e gli andalusi sono sotto di 3 gol: poi qualcosa cambia ed al rientro in campo riescono a sbloccarsi fino a raggiungere il 3-3 contro i Reds. Oltre la rimonta, qui c'è qualcosa di più. Subito dopo la partita, infatti, comincia a diffondersi una notizia: Eduardo Berizzo, allenatore degli andalusi, ha cancro alla prostata e dovrà essere sottoposto a cure e ad un'operazione. Lo scrive innanzitutto il Sevillainfo.es, ma c'è chi sostiene che Berizzo avrebbe invece raccontato della sua malattia proprio nell'intervallo di Siviglia-Liverpool.

Gli highlights di Siviglia-Celta Vigo

Negli spogoliatoi

In realtà è molto probabile che un gruppo di giocatori (se non tutti) già conoscesse il problema del loro allenatore. Rimane l'incredibile impresa, nel giorno in cui Berizzo ha deciso di rendere pubblica la sua battaglia. A fine gara, l'allenatore è stato anche omaggiato dalle parole di Banega: “Eravamo nello spogliatoio dopo i primi 45 minuti sapendo che, se ci avessimo provato, potevamo riuscire a recuperare tre gol. Dovevamo uscire in campo con un atteggiamento diverso, per i nostri tifosi che ci aiutano sempre e per il mister che ha saputo girare la situazione. È il nostro comandante, ci porta sulla strada giusta e siamo tutti con lui al massimo”. 

L'abbraccio di alcuni giocatori a fine partita e l'esultanza alla rete del pareggio sono immagini che resteranno indelebili nella memoria di Berizzo e dei tifosi del Siviglia. I presidente della squadra, José Castro, non ne ha voluto parlare: ”Visto che è un tema personale e delicato preferisco aspettare le prossime ore”.

Le parole di Monchi

Uno dei primi ad incoraggiare Berizzo è stato Monchi. I due, non si sono incrociati nel club andaluso, visto che il direttore sportivo della Roma ha lasciato il Siviglia alla fine della stagione 2016-2017, mentre in estate è arrivato l'allenatore argentino. L'ex dirigente del Siviglia ha scritto sui social: "Forza mister, sei nel miglior posto al mondo per non arrenderti, perché lì non si arrendono mai. Vincerai di sicuro. Un abbraccio di cuore". Il riferimento di Monchi è all'inno del Siviglia, nel quale è diverse volte ripetuta la frase: "Dicen que nunca se rinde" ('dicono che non si arrende mai').

La Liga 2017-2018: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Juve feroce, Milan a pezzi: rassegna stampa

LeBron tripla doppia, vittoria e messaggio a Trump

Valentino in tv per 100 chilometri a Tavullia

Che show a Bergamo! Atalanta-Lazio 3-3

Brescia batte Venezia, Milano e Avellino ok

Gasperini: "Orgoglioso di come abbiamo giocato"

Inzaghi: "Bravi a stare uniti. Sull'espulsione..."

De Zerbi: "Rimboccarsi le maniche". E Vigorito...

Semplici: "Abbiamo dato un segnale importante"

Nantes, Ranieri espulso: mani in testa al IV uomo

Barcellona super: 4-0 al Depor ma Messi...

I PIU' VISTI DI OGGI