user
16 dicembre 2017

Barcellona, Piqué: "Neymar al Psg mi ha fatto male. Guardiola è il migliore del mondo"

print-icon
piq

Intervistato dal Telegraph Gerard Piquè è tornato sull'addio di Neymar al Barcellona: "Come amico e come tifoso del club fa male che sia andato via". Le motivazioni sono semplici: "Vuole il Pallone d'Oro, e al Psg è la stella numero uno. Se fa bene può vincerlo". Infine Guardiola: "Pep? E' il migliore al mondo"

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA LIGA

"Se queda”. Tradotto: resta. Non se ne va insomma. Lontano, al Psg. No, Neymar rimane con noi al Barcellona, e vinceremo ancora tanto insieme. Era il 23 luglio, qualche giorno prima dello storico e clamoroso trasferimento più costoso della storia del calcio. Non è rimasto al Barcellona Neymar alla fine, nonostante tutti i tentativi possibili di Piqué di lasciargli quella maglia azulgrana indosso. Oggi il difensore catalano è tornato sulla partenza dell’asso brasiliano, e lo ha fatto in un’intervista rilasciata al Telegraph. In sintesi? “Fa male. Come tifoso del Barcellona fa male che sia andato via”. Già, perché a lui Piquè ci teneva tanto, sia come amico che come campione sul campo. “Posso capire che qualche nostro sostenitore sia deluso per come ci ha lasciato - ha proseguito Piqué - quando è andato via ha sicuramente arrecato un danno al club. Non è facile nel calcio di oggi trovare un giocatore che si lega in eterno a una squadra. Abbiamo sempre bisogno di motivazioni, di lottare per nuove sfide. Neymar vuole il Pallone d'Oro e per questo ha scelto di andare al Psg dove è la prima stella della squadra, se fa bene in Champions e in campionato le chance di vincere il trofeo le ha”.
 

C’è anche un altro grande ex del suo Barcellona di cui Piqué ha parlato. E anche lui sta facendo "discretamente" bene nella sua nuova avventura. Pep Guardiola sta frantumando record su record in Premier League col suo Manchester City: “Per me è uno dei migliori tecnici del mondo, nei quattro anni in cui è stato con noi abbiamo vinto tanti titoli giocando un calcio diverso dal solito, un calcio nuovo che adesso tutti cercano di imitare puntando sul possesso palla che ti assicura il controllo delle partite”. Poi anche gli auguri, quelli di vincere tutto in Inghilterra, ma arrivasse la Champions a farli affrontare da rivali? “Quello che sta facendo al Manchester City è incredibile, sta infrangendo ogni record. Sono i favoriti in assoluto per vincere la Premier. Spero vincano anche la Coppa inglese. Se dovessimo ritrovarci in una finale di Champions League? Sarebbe molto bello”.
 

Liga 2017-2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi