Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 agosto 2019

Osasuna-Eibar 0-0

print-icon
Osasuna-Eibar 0-0

Pareggio Osasuna e Eibar. Finisce 0-0 il match valido per la seconda giornata della Liga spagnola. Gara nella quale le squadre hanno pensato più a contenere le iniziative avversarie mettendo da parte una strategia iperoffensiva. Osasuna che ha avuto la possibilità di sbloccare il punteggio ma l’occasione avuta da Cardona non si è concretizzata

Osasuna e Eibar hanno dato vita ad una gara sostanzialmente equilibrata e il pareggio finale può essere letto come una naturale conseguenza di ciò che si è visto sul campo. Di occasioni, a spazzi, ce ne sono state ma alla fine le difese hanno disinnescato gli attacchi. Dando un occhio ai dati finali, scopriamo che i padroni di casa hanno costruito più occasioni nitide senza però riuscire a concretizzare. Arrasate ha optato per un 4-4-2 con Mendilibar che ha risposto con il medesimo sistema di gioco. Il dato del possesso palla dimostra che nessuna delle due squadre ha avuto una netta superiorità. Considerando invece le conclusioni nello specchio, la squadra capitanta da Torres ne ha fatte registrare 2 mentre dall'altra parte Moncayola e compagni non ne hanno avute.

Clean sheet per entrambi i portieri: 2 parate per Marko Dmitrovic (Eibar), mentre Rubén Martínez (Osasuna) ha dovuto compiere 1 intervento.

Nonostante il pareggio a reti inviolate, il Osasuna ha avuto più opportunità per cambiare il risultato. Infatti, ha avuto 2 grandi occasioni, inclusa quella di Marc Cardona. Nessuna espulsione nelle due squadre, ma si è vista una vera e propria battaglia in campo con 8 cartellini gialli in totale (4 per parte).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (174-160): si sono distinti Anaitz Arbilla (27) e Pape Diop (21). Per i padroni di casa, Jon Moncayola è stato il giocatore più preciso con 20 passaggi completati.

Nel Osasuna, l'attaccante Chimy Avila pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (11 ma si contano anche 13 duelli persi). Il centrocampista Gonzalo Escalante è stato invece il più efficace nelle fila dell'Eibar con 12 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (13).


Osasuna (4-4-2 ): R.Martínez, David García, A.Hernández, Nacho Vidal, P.Estupiñán, J.Moncayola, D.Brasanac, R.Torres (Cap.), R.Ibáñez, M.Cardona, Chimy Avila. All: Jagoba Arrasate
A disposizione: S.Herrera, Brandon, Rubén García, A.Otegui, Fran Mérida, F.Roncaglia, J.Villar.
Cambi: R.García <-> M.Cardona (66'), J.Villar <-> E.Ávila (81'), B.Thomas Llamas <-> R.Ibáñez (87')

Eibar (4-4-2 ): M.Dmitrovic, Á.Tejero, S.Álvarez, A.Arbilla, Paulo Oliveira, P.Diop, F.Orellana, P.De Blasis, G.Escalante (Cap.), S.Enrich, Kike García. All: José Luis Mendilibar
A disposizione: P.León, I.Ramis, Rober Correa, Y.Rodríguez, Edu Expósito, Charles, T.Inui.
Cambi: C.Dias de Oliveira <-> S.Enrich (63'), E.Expósito <-> F.Orellana (67'), P.León <-> A.Arbilla (87')


Ammonizioni: I.Vidal Miralles, E.Ávila, D.García, D.Brasanac, S.Álvarez, A.Arbilla, P.Rodrigues de Oliveira, C.Dias de Oliveira

Stadio: El Sadar
Arbitro: David Medié Jiménez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi