Caricamento in corso...
14 gennaio 2017

Litigio Conte-Diego Costa: così nasce la rottura

print-icon
die

Lo screzio fra i due domina le prime pagine della stampa britannica, che ha ricostruito gli ultimi giorni in casa Chelsea tra presunte offerte dalla Cina e discussioni con lo staff per i dolori alla schiena dello spagnolo

Un fulmine a ciel sereno. Il litigio tra Antonio Conte e Diego Costa arriva in un momento d'oro per il Chelsea, con le tredici vittorie consecutive e la vittoria per la terza volta consecutiva (altro record) del premio "Manager del mese" per l'allenatore italiano. Diego Costa non fa parte dei convocati per la sfida che attende i Blues contro i campioni in carica del Leicester. E nei tifosi comincia a montare l'inquietudine per un possibile addio di Costa, magari verso la ricca Cina.  Anche se, in serata, il giocatore ha voluto spegnere la polemica con un post su instagram: "Come on Chelsea!!!💙". Chissà se basterà a placare gli animi e le ansie dei tifosi.

Lo screzio fra Conte e lo spagnolo domina le prime pagine della stampa britannica, che ha ricostruito gli ultimi giorni in casa Chelsea tra presunte offerte dalla Cina e discussioni con lo staff per i dolori alla schiena dello spagnolo. "Bust up", litigio, è il titolo di quasi tutte le prime pagine, dove la questione tiene banco.

Secondo il Mirror, sarebbe già da qualche giorno che Diego Costa non si allena con la squadra, dopo un litigio che avrebbe coinvolto un membro dello staff di Antonio Conte.  Ora, qual è la preoccupazione dei tifosi del Chelsea, che conoscono bene il temperamento focoso e il comportamento mutevole del bomber spagnolo? Il fatto che sono arrivate ricchissime offerte dalla Cina.

E proprio queste proposte milionarie provenienti dall'Asia sarebbero la causa dell'inquietudine di Diego Costa, come riporta Sky Sports. Inquietudine che avrebbe portato al litigio con lo staff di Conte a cui abbiamo accennato, e poi con lo stesso allenatore.

Il carattere di Diego Costa e le tante voci sulla Cina forniscono in effetti un quadro realistico della situazione degli ultimi giorni. BBC ricorda che dal Tianjin Quanjian, club allenato da Fabio Cannavaro, sarebbe arrivata un'offerta pazzesca da 80 milioni di sterline e 30 milioni all'anno al giocatore. E come se non bastasse, ad aumentare l'inquietudine - questa volta dei tifosi Blues - è arrivata una foto che ritrare Jorge Mendes, il super procuratore agente di Cristiano Ronaldo e appunto di Diego Costa, insieme al presidente del club cinese.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky