10 aprile 2017

L'Arsenal sprofonda, il Crystal Palace vince 3-0

print-icon

Nel Monday night della 32^ giornata di Premier, i Gunners vengono sconfitti a Selhurst Park 3-0: apre Townsend, segnano Cabaye e Milivojevic su rigore. La squadra di Wenger scende al sesto posto, quella di Allardyce vede la salvezza

Crystal Palace-Arsenal 3-0

17' Townsend, 63' Cabaye, 68' rig. Milivojevic

Sicuramente questo risultato non contribuirà a rinforzare la simpatia di Arsene Wenger nei confronti di quella parte di tifosi dell'Arsenal stufi del manager francese. Troppo lontano l'ultimo titolo conquistato in Premier, tante le delusioni collezionate negli ultimi anni. L'ennesima è la sconfitta in quello che è storicamente un derby del sud se si tengono presenti le origini dell'Arsenal, nato neanche troppo lontano da Selhurst Park (a Woolwich, zona sud est) e solo successivamente emigrato nel nord di Londra. Il 3-0 con il Crystal Palace segna la rinascita, quasi definitiva, della squadra di Sam Allardyce ormai vicina alla salvezza, amplifica, dall'altra parte, le difficoltà di un Arsenal sceso pericolosamente al sesto posto in classifica e ora insidiato anche dall'Everton (che è a pari punti) anche se con due gare da recuperare.

Partita senza storia, le Eagles hanno artigliato l'Arsenal senza mollarlo un secondo. Townsend (ex Tottenham) ha sentito profumo di North London Derby e ha punito gli ex vicini e rivali. Nella ripresa micidiale uno-due di Cabaye e Milivojevic a chiudere definitivamente i giochi. Con questa sconfitta il contratto depositato sulla scrivaia della dirigenza dei Gunners (biennale) si impolvera. Wenger ha deciso di non rispondere alle domande sul futuro, l'idea è quella di restare a dispetto di tutte le critiche. Sarà così? Deciderà il finale di stagione e, soprattutto, il raggiungimento di un posto in Champions.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky