13 ottobre 2017

Manchester United, offerta di rinnovo quinquennale per Mourinho

print-icon
mourinho_getty

José Mourinho, allenatore del Manchester United (Getty)

In Inghilterra circola la voce di un prolungamento di contratto proposto dal club inglese al manager portoghese. Si tratterebbe di un rinnovo da 65 milioni di sterline totali e dalla durata di cinque stagioni

Una storia iniziata nell'estate 2016 che potrebbe continuare ancora per altri cinque anni. José Mourinho e il Manchester United - secondo le indiscrezioni raccolte e riportate dal tabloid inglese The Sun - la società vincitrice dell'ultima Europa League starebbe pronto a rinnovare il contratto dell'allenatore portoghese classe 1963. Un’offerta molto importante per blindare lo Special One, di quelle che farebbero traballare chiunque. Sarebbe infatti di 65 milioni di sterline (ovvero circa 72 milioni e mezzo di euro) il nuovo contratto proposto all'ex Inter, Real Madrid e Chelsea e se Mou dovesse accettare arriverebbe così a guadagnare 13 milioni di euro a stagione. L'intenzione dei Red Devils sarebbe dunque quella di legarsi ancora di più all'uomo che, seppur con qualche difficoltà, nella stagione precedente è riuscito a conquistare ben tre trofei. Lo stesso Mourinho sarebbe disponibile all'accordo e se alla fine dovesse arrivare il sì di entrambe le parti, per l'allenatore si tratterebbe della permanenza più lunga e duratura su una stessa panchina.

Rinnovo monstre

Nella sua vincente carriera, il portoghese è infatti rimasto tre anni sulla panchina del Porto, tre su quella del Chelsea - prima di tornare per altri due anni, dal 2013 al 2015 - due su quella dell'Inter, e tre su quella del Real Madrid. L'accordo che attualmente vincola Mourinho al Manchester United ha una durata triennale ed è stato firmato la scorsa estate - pochi mesi dopo la sua rottura con il Chelsea di Abramovich, per la seconda volta in carriera. Se alla fine arrivasse la firma e ci fosse il rinnovo in questione (salvo colpi di scena clamorosi che comunque non si possono mai escludere visto il personaggio) lo Special One rimarrebbe alla guida dello United fino al 2023.

17 trofei su 25 finali disputate

Altre cinque stagioni in cui cercherebbe di migliorare l'attuale bottino di trofei conquistato a Manchester, dopo il Community Shield vinto 2-1 contro il Leicester campione d'Inghilterra 2015/2016, la Coppa di Lega contro il Southampton e l'Europa League conquistata contro l'Ajax a Stoccolma con il risultato di 2-0 - la prima nella sua storia d’allenatore - Mourinho non intende fermarsi e cerca nuovi trionfi. Sono finora 17 le vittorie sulle 25 finali disputate, a cui va aggiunto anche il merito di aver riportato la squadra in Champions League; resta da migliorare anche il sesto posto in classifica in Premier League della stagione precedente, ma se il portoghese davvero firmasse un nuovo contratto avrebbe certamente più tempo per provare a vincere il campionato con una squadra diversa dal Chelsea.

October Best: abituatevi al meglio, su Sky è di serie

I PIU' VISTI DI OGGI