Inter, Antonello: "La Champions sarà il primo step"

Calcio

Il nuovo ad nerazzurro, intercettato a Malpensa di ritorno dalla tourné asiatica con la squadra, fissa l'obiettivo stagionale: "Dobbiamo tornare in Champions". E sul possibile blocco finanziario del governo cinese aggiunge: "Non siamo preoccupati, entro agosto potremo attuare i piani che ci siamo prefissati"

E' un'Inter di progressi e certezze quella del gruppo Suning. Una squadra che già dalla prima parte di pre campionato disputata è risultata perfettamente inserita nei meccanismi di Luciano Spalletti e che, sebbene con qualche di troppo - come rimproverato dallo stesso allenatore - ha vinto l'International Champions Cup di Singapore, risultato che trasmette fiducia. Fiducia che si dovrà trasformare in obiettivi concreti: "La priorità dell'Inter è chiudere il campionato tra i primi quattro posti in classifica", spiega il nuovo ad nerazzurro Alessandro Antonello, intercettato a Malpensa di ritorno, insieme alla squadra, dalla tournée asiatica. "Il primo step è la Champions - aggiunge -. Una volta raggiunta potremo poi pensare ad altro". Nei giorni in Cina ci sono state anche importanti novità a livello societario con la nomina del nuovo amministratore delegato e una piccola rivoluzione nella dirigenza. "E' stata una trasferta impegnativa - racconta Antonello - dal punto di vista sportivo e societario. Abbiamo avuto l'occasione di conoscere Zhang Jindong, siamo stati ospiti di Suning: è stato un buon preludio per la stagione. Il blocco finanziario del governo cinese? Noi siamo tranquillissimi, non c'è nessuna preoccupazione: abbiamo i nostri piani, e potremo farli entro fine agosto. Siamo stati rassicurati, andiamo avanti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche