Salford City, Crocombe fa la pipì in campo: l’arbitro lo espelle, succede in Inghilterra

Calcio
crocombe_combo

Incredibile quanto accaduto nella sesta divisione inglese: Max Crocombe, il portiere del Salford City, fa la pipì in campo nei minuti finali della sfida con il Bradford. L’arbitro lo espelle, lui a fine gara si scusa: "Non succederà più"

Di episodi decisamente strani o quantomeno 'rivedibili' su un campo da calcio se ne sono visti davvero di ogni genere e tipo, ma quanto accaduto in sesta divisione inglese è davvero unico o quasi. Salford City-Bradford, minuto 86 di una gara che i padroni di casa stanno conducendo per due reti ad una. Una normale partita di calcio come se ne vedono a centinaia in ogni weekend, ma che improvvisamente si trasforma in un incontro che verrà ricordato a lungo. Ed il 'merito', se così si può dire, è tutto di Max Crocombe, 24enne portiere neozelandese del Salford City. Il perché? Presto spiegato. Uno stimolo davvero impellente ha fatto sì che il portiere facesse la pipì in campo, proprio accanto ai pali della sua porta. Niente tentativo di corsa negli spogliatoi, né alcuna soluzione per provare quantomeno a mimetizzarsi il più possibile. Eppure, l’arbitro dell’incontro inizialmente non si è accorto di quanto accaduto: ma una volta che l’episodio gli è stato segnalato dal guardalinee, ha subito provveduto ad espellere Crocombe per comportamento irriguardoso.

A fine gara le scuse: "Non succederà più"

A fine gara, vinta comunque dalla sua squadra nonostante gli ultimi minuti in inferiorità numerica, il portiere del Salford City Max Crocombe ha voluto chiedere scusa per quanto accaduto: "Vorrei scusarmi per l'incidente di oggi. Mi sono trovato in una posizione scomoda e fatto un errore che ha rovinato una vittoria molto importante. Non intendevo offendere nessuno, mi scuso con entrambi i club e tutti i tifosi. Non succederà mai più". O almeno così tutti si augurano, tifosi del Salford City su tutti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche