Turchia, il fratello di Pogba lascia la squadra in dieci: rissa in campo con i compagni

Calcio

Florentin Pogba, fratello di Paul e difensore del Gençlerbirligi, nella sfida salvezza contro l'Antalyaspor si è infortunato e, senza parlare con la panchina, ha deciso di lasciare la sua squadra in dieci togliendosi la maglia e uscendo dal campo. I compagni non l'hanno presa bene...

POGBA: "NON SONO GIUDICATO COME GLI ALTRI"

Giornata difficile per Florentin Pogba. Il fratello del centrocampista del Manchester United si è reso protagonista di un episodio che sta facendo molto discutere in Turchia. Durante la sfida salvezza tra il Gençlerbirligi e l'Antalyaspor, il difensore dei padroni di casa ha deciso di abbandonare la sua squadra lasciandola in dieci a pochi minuti dalla fine con il punteggio di 1-0 per gli ospiti, grazie alla rete di Doukara al 78'. In un clima già molto teso a causa del risultato, l'uscita dal terreno di gioco di Florentin Pogba ha fatto scattare i suoi compagni di squadra che lo hanno inseguito per riportarlo in campo. Ne è nata una rissa che è iniziata in campo e che, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa turca Dogan, è proseguita anche negli spogliatoi. Al termine della partita, infatti, l'atteggiamento del difensore non è per niente piaciuto ai compagni che hanno continuato ad attaccarlo anche dopo il triplice fischio: a evitare il peggio sarebbero stati i componenti dello staff tecnico del club e l'intervento delle forze dell'ordine. Insomma, la storia tra Pogba e il Gençlerbirligi sembra essere arrivata già ai titoli di coda: il 27enne nazionale guineano sarebbe in scadenza a giugno 2019, ma dopo quello che è accaduto, difficilmente il contratto verrà rispettato.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche