Vinicius, 45 milioni per giocare nella squadra B: il piano del Real Madrid

Calcio
Vinicius_Real_Getty

Nonostante l'ottimo pre-stagione, il giovane talento brasiliano non è ancora sceso in campo: se Julen Lopetegui non lo convocherà per il prossimo match di Liga, Vinicius giocherà con il Castilla (Real Madrid B)

RODRIGO PER CR7? LOPETEGUI LO VUOLE, REAL HA DUBBI

LIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

Sul suo talento in pochi hanno dubbi: attaccante brasiliano classe 2000 che il Real Madrid ha pagato ben 45 milioni di euro per strapparlo al Flamengo. Una carriera secondo molti da predestinato, l'erede (non nell'immediato) di Cristiano Ronaldo nei pensieri del club spagnolo. Di chi parliamo? Vinicius Junior, una delle nuove stelle Blancos. Numeri da capogiro nei primi allenamenti della stagione, ottime prestazioni nelle prime amichevoli ma… nessun minuto giocato né in Supercoppa né in campionato fino a questo momento, una situazione sicuramente strana per un giovane che tanto bene ha fatto nelle amichevoli pre-stagione e che il Real ha pagato davvero tantissimo per strapparlo alla concorrenza. Ma come mai questa scelta di rimandare il suo esordio? In Spagna sono sicuri che l'obiettivo principale del Real è quello di dare più minutaggio possibile al ragazzo per farlo ambientare a un calcio che ancora non conosce, ma allo stesso tempo provare a proteggerlo dall'attenzione mediatica che inevitabile il brasiliano ha addosso. La soluzione al dilemma? Far giocare Vinicius Junior nella seconda squadra, il Castilla. Un percorso che in passato hanno fatto anche tanti giocatori che poi si sono affermati in Prima squadra, ma che certamente sorprende se si pensa che il cartellino del brasiliano è stato pagato 45 milioni di euro.

Vinicius, il piano B del Real: esordio con la maglia del Castilla

Durante l'estate il Real Madrid ha scartato l'opzione di mandare Vinicius Junior in prestito in qualche altro club di Liga, nonostante appunto l'obiettivo del club sia quello di far giocare con continuità il ragazzo per farlo adattare velocemente al calcio spagnolo. Ed ecco la soluzione: se il calciatore non verrà convocato da Julen Lopetegui per il prossimo match di Liga, allora Vinicius Junior giocherà con il Castilla (il Real Madrid B). Un caso secondo molti in Spagna, una strategia precisa del Real secondo altri. Vinicius Junior intanto attende solo di allacciare gli scarpini per scendere in campo, che sia in Liga o con la maglia del Castilla per lui, almeno al momento, poco importa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche