Mondiali calcio femminile, risultati di oggi: l'Australia-Brasile 3-2

Calcio

Partita dalle mille emozioni a Montpellier. Il Brasile del Ct Vadao va in vantaggio due volte grazie a Marta e Cristiane, ma si fa recuperare e rimontare dall'Australia: decisivo l'autogol di Monica nel secondo tempo. L'Italia può approfittarne: una vittoria contro la Giamaica porterebbe le Azzurre in vetta al Girone C

GIAMAICA-ITALIA LIVE

MONDIALI FEMMINILI, TUTTE LE NOTIZIE

MONDIALI FEMMINILI, RISULTATI E CLASSIFICHE

AUSTRALIA-BRASILE 3-2

27’ Marta (B), 38’ Cristiane (B), 46’ Foord (A), 58’ Logarzo (A), 66’ aut. Monica (A)

Australia (4-3-3): Williams; Carpenter, Kennedy, Catley, Kellond-Knight; Yallop, van Egmond, Logarzo; Gielnik (80’ Raso), Foord (60’ Roestbakken), Kerr.
Brasile (4-4-1-1): Barbara; Santos, Kathellen, Monica, Tamires; Debinha, Formiga (46’ Luana), Thaisa, Andressa; Marta (46’ Ludmila); Cristiane (75’ Beatriz).
Ammoniti: Andressa, Luana, Formiga.

L’Australia risorge dalle ceneri e ribalta il Brasile. È questo il riassunto della prima gara della seconda giornata del Girone C dei Mondiali femminili, che ha visto cadere un’altra delle favorite alla vittoria finale della competizione. Le brasiliane, nonostante il doppio vantaggio firmato Marta-Cristiane, non hanno saputo amministrare e sono finite preda della rimonta australiana. Un risultato, il 3-2 di Montpellier, che ha un doppio e contrastante significato per l’Italia: al momento le Azzurre di Milena Bertolini si trovato a pari merito (3 punti in classifica) con le altre due temibili rivali, e una vittoria contro al Giamaica (o, in alternativa, un pareggio) potrebbe regalare il primo posto momentaneo in solitaria alle Azzurre, in attesa della terza sfida da giocare proprio contro il Brasile. E' pur vero, però, che con questa vittoria l'Australia torna prepotentemente in corsa per la qualificazione e torna a essere anche per l'Italia un ostacolo verso la qualificazione al turno successivo. 

La situazione del Gruppo C dell'Italia

Alla vigilia di Giamaica-Italia, dunque, il Girone C dei Mondiali femminili è in grande equilibrio: appaiate a quota 3 punti ci sono Brasile, Australia e Italia, con le Azzurre che hanno però ancora da disputare la seconda giornata. La Giamaica, dopo una gara giocata, è ferma a zero. Si deciderà presumibilmente tutto al terzo turno, quando si incontreranno Australia-Giamaica e Italia-Brasile. Nell'ipotesi che si termini con tre squadre a 6 punti, sarà decisiva la differenza reti. Con due vittorie, in ogni caso, è quasi certo il passaggio del turno anche della terza classifica, con le quattro migliori dei gironi che accederanno alla fase a eliminazione diretta della competizione.

Gruppo B, Sudafrica-Cina 0-1

Prima vittoria della Cina al Mondiale femminile di calcio in corso in Francia. Nella sfida al Parco
dei principi di Parigi contro il Sudafrica - valida per il gruppo B - le cinesi si sono imposte per 1-0 grazie alla rete di Ying Li al 41' pt. Il gruppo dopo due turni è guidato dalla Germania con sei punti, seguita da Spagna e Cina con tre, mentre il Sudafrica è a quota zero

I più letti di calcio