Mondiali femminili, Inghilterra-Argentina 1-0 e Giappone-Scozia 2-1: gol e highlights

Calcio

Un gol di Taylor al 61' e l'Inghilterra batte l'Argentina ottenendo l'accesso agli ottavi di finale del Mondiale. Vince anche il Giappone, 2-1 alla Scozia, e compie un passo deciso verso la fase ad eliminazone diretta

MONDIALI FEMMINILI, L'ITALIA E' AGLI OTTAVI

MONDIALI FEMMINILI, TUTTE LE NOTIZIE

INGHILTERRA-ARGENTINA 1-0

61’ Taylor

INGHILTERRA (4-2-3-1): Telford; Bronze, Houghton, McManus, Greenwood; Mead (81’ Stanway), Moore, Scott; Kirby (89’ Carney), Taylor, Parris (86’ Daly). Ct: Neville

ARGENTINA (4-5-1): Correra; Sachs, Barroso, Cometti, Stabile; Banini (68’ Larroquette), Bravo, Mayorga, Benitez (77’ Santana), Bonsegundo; Jaimes (90 Oviedo). Ct: Borrello

Colpo dell’Inghilterra che batte di misura l’Argentina e ottiene, con 90 minuti di anticipo, la qualificazione agli ottavi di finale. Vittoria meritata quella delle inglesi, a un passo dal vantaggio già poco prima della mezz’ora. La protagonista è la Greenwood che dà spettacolo in dribbling e lascia sul passo la Bravo, costretta a fermarla con le cattive. Dal dischetto Nikita Parris – in rete nella partita del debutto - mira l’angolo, ma Correra vola e devia la palla sul palo. Passata l’ora di gioco, la Nazionale di Neville trova comunque il gol che vale i tre punti e la testa del girone. A inventare è ancora la Greenwood che offre a Jodie Taylor un pallone solo da appoggiare in rete. La centravanti firma il suo primo centro Mondiale e trascina l’Inghilterra al turno successivo.

GIAPPONE-SCOZIA 2-1

23’ Iwabuchi (G), 37’ rig. Sugasawa (G), 88’ Clelland

GIAPPONE (4-4-2): Yamashita; Shimizu, Kumagai, Ichise, Sameshima; Nakajima, Miura, Sugita, Endo (66’ Kobayashi); Sugasawa, Iwabuchi (81’ Hasegawa). Ct: Takakura

SCOZIA (4-4-2): Alexander; Smith, Corsie, Beattie, Lauder; Evans (85’ Brown), Little, Weir, Arnot (60’ Emslie); Cuthbert, Ross (76’ Clelland). Ct: Kerr

Nell’altra sfida del girone, invece, a far festa è il Giappone. Le nipponiche stendono 2-1 la Scozia e compiono un grande passo verso la fase ad eliminazione diretta, salendo a 4 punti (+3 sull’Argentina). Le asiatiche partono forte e costruiscono il doppio vantaggio nella prima frazione di gioco. A sbloccare è lo splendido destro della Iwabuchi: un tiro sotto la traversa che non dà scampo al portiere. Al 37’ ci pensa, poi, Yuika Sugasawa ad aumentare il vantaggio. La numero 9 giapponese viene strattonata in area da Corsie e si conquista il tiro dagli 11 metri. La Sugasawa spiazza Alexander e le due squadre vanno all’intervallo sul 2-0. La Scozia reagisce troppo tardi e accorcia il passivo a due minuti dal termine: il tiro dalla distanza di Lana Clelland (attaccante della Fiorentina) beffa Yamashita, ma non basta a evitare l’eliminazione dal Mondiale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche