Arnautovic, non solo calcio: l'austriaco lancia il suo gin personale

Calcio

L'attaccante austriaco, che ha un passato nell'Inter del triplete e che oggi gioca in Cina, ha approfittato dello stop causato dal coronavirus per cimentarsi nel business delle bevande alcoliche. 40% alcol e 35 euro per una bottiglia da mezzo litro: ecco l'Arnautovic Gin

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Marko Arnautovic gioca in Cina dalla scorsa estate, quando ha lasciato la Premier per firmare con lo Shanghai SIPG. Poi, però, ecco l'emergenza coronavirus e la necessità di fermarsi (una sola presenza in Oriente), senza sapere quando sarà possibile tornare in campo. Intanto l'attaccante austriaco, che ha un passato nell'Inter del triplete e che oggi ha 31 anni, ha deciso di investire fuori dal calcio, nel mondo degli alcolici. Per questo ha lanciato l' "Arnautovic Gin", come annunciato attraverso il proprio profilo Instagram con un video piuttosto suggestivo. Costo? Siamo sui 35 euro per una bottiglia da mezzo litro, ma garantisce lui stesso: "Lo faccio io, quindi è buono sicuramente", ha raccontato ai microfoni di Sky Sport Austria. La modestia non è mai stato il suo forte, l'ironia sì: "I succhi di frutta li lascio ad altri", sorride. L'attaccante ha puntato sulle sue origini, producendo il Gin con albicocche austriache e prugne serbe. Intanto Arnautovic  si tiene in forma. Lo ha fatto soprattutto durante il lockdown: "Ho trasformato la mia casa in una palestra - ha raccontato - mia moglie non era contenta, ma ho dovuro farlo per lavoro". 

CALCIO: SCELTI PER TE