user
25 settembre 2018

Premio The Best, Modric gli dedica il titolo: Boban non trattiene le lacrime

print-icon

Parole toccanti quelle del centrocampista del Real Madrid che dedica la vittoria del Fifa Best Player al suo idolo Boban che, presente in platea, non trattiene le lacrime per la commozione

FIFA BEST PLAYER: IL MIGLIORE È MODRIC, DI SALAH IL GOL PIÙ BELLO

FIFA THE BEST, PREMI E FESTA ROCK A LONDRA

E' stato eletto come il miglior giocatore del 2018: Luka Modric, centrocampista croato del Real Madrid, ci è aggiudicato il premio Fifa The Best, con il talento croato che ha superato la concorrenza di Cristiano Ronaldo e Salah, gli altri due finalisti. Felicità per un premio importante che certifica la stagione super di Modric, grande protagonista con il Real prima e con la Croazia nel Mondiale poi, ma anche attimi di grande commozione durante la cerimonia che si è tenuta alla Royal Festival Hall di Londra. Perché il centrocampista croato ha dedicato la vittoria del suo premio a Zvonimir Boban, presente in platea, che non è riuscito a trattenere le lacrime ascoltando le parole di ringraziamento del connazionale. "In un momento come questo vorrei dedicare un ringraziamento speciale al mio idolo, Zvonimir Boban, il capitano della Croazia che nel 1998 in Francia partecipò al Mondiale e arrivò terza. Quella squadra ci ha dato la speranza di pensare che avremmo potuto fare qualcosa di grande in Russia. Spero che – ha proseguito Modric – anche la Nazionale croata di oggi possa essere lo stesso per le generazioni future. Questo premio che ho vinto dimostra che ognuno di noi può diventare The Best, con duro lavoro, con fede e sacrificio. Tutti i sogni possono diventare realtà".

Modric Best Player: "Con il lavoro i sogni si realizzano"

"La migliore stagione della mia carriera. Ma voglio migliorarmi ancora"

Dopo la toccante dedica a Boban, attuale vicesegretario generale della FIFA, Modric ha voluto ringraziare il suo club e i compagni di squadra: "Voglio fare le mie congratulazioni a Cristiano e a Momo perché hanno fatto una grandissima stagione. Voglio poi ringraziare i miei compagni del Real Madrid e quelli della Croazia. Grazie ai miei tifosi per il grande supporto e l'amore che mi dimostrano. Grazie a chi ha votato per me. Ho lavorato molto duramente per essere dove sono oggi, quella appena conclusa è stata la miglior stagione della mia carriera, indimenticabile. Ho sempre voglia di migliorare, voglio continuare a divertirmi e vincere ancora: alzare la quarta Champions League consecutiva sarebbe il massimo", ha concluso il croato.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi