Bundesliga, Amburgo vicino alla storica retrocessione: sarebbe la prima volta in 55 anni

Bundesliga

È l’unico club ad aver disputato tutte le edizioni del massimo campionato tedesco, ma stavolta il rischio di scendere in seconda divisione è ben più che concreto: servirà vincere contro il Moenchengladbach e la sconfitta del Wolfsburg col Colonia già retrocesso

In 55 edizioni della Bundesliga, soltanto una squadra ha avuto la costanza nel tempo di esserci, sempre: l’Amburgo. Per la società e per i tifosi, questo è sempre stato un motivo di vanto, al punto da far installare all’interno del Volksparkstadion un orologio che scandisce ogni minuto di permanenza nel massimo campionato tedesco. Tuttavia, questa favola ha buone probabilità di poter finire presto. Infatti, con soltanto l’ultima partita da disputare oggi pomeriggio, sono effettivamente poche le chance di salvezza. L’Amburgo al momento è penultimo, a 28 punti, preceduto dal Wolfsburg che ne ha 30 e può contare su una migliore differenza reti (-15 rispetto al -25 dei rivali), che in Germania è il primo criterio di selezione in caso di arrivo a pari punti. Per questo, l’unica combinazione che permetterebbe la salvezza dell’Amburgo è la propria vittoria contro il Borussia Moenchengladbach, in nona posizione, e la contemporanea sconfitta del Wolfsburg, che riceverà in casa il Colonia già retrocesso. Ecco, dunque, perché dopo 54 anni e 262 giorni potrebbe interrompersi l’incantesimo. Peraltro, nemmeno l’arrivo in terzultima posizione garantisce la salvezza: infatti, è previsto uno spareggio contro la terza della seconda serie, con le due squadre che così si giocano la retrocessione/promozione in un duello con andata e ritorno.

La proposta dell’Amburgo

È naturale che alla fine del campionato, quando diversi verdetti siano già ufficiali, diverse squadre facciano fatica a trovare stimoli. E questo potrebbe essere il caso del Colonia, che affronterà il Wolfsburg già certo della retrocessione. Eppure, per le sorti dell’Amburgo è necessario che la partita sia quanto mai combattuta. Per questa ragione, i tifosi hanno deciso di omaggiare i sostenitori del Colonia con circa 2.000 litri di birra Kolsch qualora avvenisse quello che a tutti gli effetti sarebbe un miracolo sportivo. L’iniziativa è partita da Andreas Kloss, uno storico tifoso dell’Amburgo, che ha fatto partire il tutto via Twitter, impegnandosi in prima persona a regalare 50 litri di birra. Visto l’immediato successo della campagna social, Kloss ha voluto rassicurare i tifosi del Colonia, facendo sapere loro che sarebbero stati pronti perlomeno 1.887 litri in totale.

Il precedente del Bayern con birra e salsicce

Ad ogni modo, gli omaggi in cibo e bevande non sarebbero una novità in Bundesliga. Basta infatti tornare indietro di un anno, per trovare una storia singolare che coinvolge l’Ingolstadt e il Bayern Monaco. La squadra, all’epoca allenata da Carlo Ancelotti, conquistò la vetta della classifica verso la fine del girone d’andata approfittando dello stop del Lipsia sul campo dell’Ingolstadt (bavaresi anche loro), dando inizio alla cavalcata che si concluderà con la vittoria del titolo nazionale con tre giornate d’anticipo. Per ringraziare i “cugini” del favore, Karl-Heinz Rummenigge dispose che fosse inviato loro un vagone di birra e salsicce. Alla fine, la certezza aritmetica del titolo arriverà esattamente un girone dopo: il Bayern trionfa sul Wolfsburg e contemporaneamente il Lipsia pareggia con l’Ingolstadt. Trovandosi nuovamente in credito, la società ha quindi chiesto ai più potenti vicini di mandare di nuovo qualche regalo di ringraziamento. “L’indirizzo dove mandare tutto già lo sapete” fu scritto sui social network. All’epoca, insomma, funzionò. E all’Amburgo non resta che sperare che vada tutto per il meglio anche stavolta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport