Borussia Dortmund, Paco Alcacer è da record: 6 gol in 81 minuti!

Bundesliga

L'attaccante spagnolo è nella storia: con la tripletta realizzata contro l'Augsburg (con tanto di gol decisivo al 96'...) è arrivato a quota 6 gol in 81 minuti, meno di una partita intera. Ed è il secondo che riesce a segnare questo numero di reti in tre partite nella storia della Bundesliga, dal 1963

CRISI BAYERN, ALTRO STOP CON IL GLADBACH: ORA 0-3

BUNDESLIGA, TUTTI I RISULTATI DELL'ULTIMO TURNO

Paco Alcacer è on fire. E non smette più di far gol. L'attaccante spagnolo del Borussia Dortmund ha trascinato con una tripletta la squadra di Favre nell'incredibile partita vinta 4-3 contro l'Augsburg, che ha ulteriormente lanciato i gialloneri al primo posto in Bundesliga. Ma non solo: con i tre gol realizzati, è arrivato a quota 6 in tre partite e ha eguagliato un record che risale addirittura al 1963. L'ultimo giocatore della Bundesliga a esserci riuscito era stato infatti Gert Dörfel con l'Amburgo. Il record di Paco Alcacer, però, assume ancora più valore se si guarda agli effettivi minuti disputati: perché, seppure distribuiti in tre gare, sono appena ottantuno. Di fatto, Paco Alcacer ha segnato sei gol in meno di una partita intera, uno ogni tredici minuti circa. Adesso è capocannoniere della Bundesliga, davanti a Duda dell'Hertha Berlino.

L'uomo degli ultimi minuti

L'ultimo è sicuramente il più importante: è arrivato al 96', dopo una partita pazza. Sotto 1-0 a fine primo tempo contro l'Augsburg, il Borussia era riuscito a pareggiare proprio con Paco Alcacer al 62' (tre minuti dopo il suo ingresso al posto di Philipp). Poi il nuovo vantaggio ospite e all'80' la doppietta per il 2-2. Ma non finisce qui: Gotze segna il 3-2 e sembra fatta, ma Gregoritsch gela il Westfalen Stadion a 3' dalla fine. Pomeriggio frustrante? No, ci pensa Paco: punizione perfetta al 96', tripletta, record e allungo in classifica. Il primo gol dello spagnolo era arrivato alla terza giornata, contro l'Eintracht all'88'; un'abitudine, quella di segnare nei minuti finali, confermata contro il Bayer Leverkusen alla sesta giornata (dopo aver perso per infortunio la quarta e la quinta), con due gol all'85' e al 94'. Con i tre di ieri fanno sei, ai quali va aggiunto il gol in Champions contro il Monaco (contro cui ha giocato l'intera partita). Sette gol in 171 minuti, stesso bottino di tutta la passata stagione con la maglia del Barcellona. E l'intenzione, giocando ancora di più, di lottare per il titolo di capocannoniere della Bundesliga. Le premesse ci sono tutte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche