Werder Brema-Hoffenheim 0-3

Bundesliga
default

Rotondo successo per l'Hoffenheim nel match valevole per la diciannovesima giornata della Bundesliga. La squadra di Alfred Schreuder vince a domicilio contro il Werder Brema per 3-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Ospiti che sbloccano la partita al minuto 65 con la sfortunata autorete di Klaassen. La reazione degli avversari non arriva e Hoffenheim che può quindi scappar via nel punteggio portando a casa i tre punti

Netto successo per l'Hoffenheim che contro il Werder Brema non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Alfred Schreuder hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. A sbloccare l'equilibrio ci ha pensato uno sfortunato autogol di Davy Klaassen al 65'. Werder Brema che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito all'Hoffenheim di trovare la via della rete in altre due circostanze. I gol di Christoph Baumgartner al 79' e Sargis Adamyan al 82' hanno messo in cassaforte il risultato. Grazie a questo successo la squadra capitanata da Hübner fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Werder Brema non ha creato grandi pericoli alla porta di Philipp Pentke poco impegnato, autore di solo 3 parate.

Nonostante la netta sconfitta, il Werder Brema ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (16-11), e ha battuto più calci d'angolo (7-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (392-345): si sono distinti Kevin Vogt (66) e Milos Veljkovic (54). Per gli ospiti, Benjamin Hübner è stato il giocatore più preciso con 52 passaggi completati.

Andrej Kramaric nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Hoffenheim: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Werder Brema è stato Maximilian Eggestein a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nell'Hoffenheim, il centrocampista Florian Grillitsch è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 14 totali). Il centrocampista Leonardo Bittencourt è stato invece il più efficace nelle fila del Werder Brema con 8 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (11).


Werder Brema (3-1-4-2 ): J.Pavlenka, Ö.Toprak, M.Veljkovic, K.Vogt, Maximilian Eggestein, L.Bittencourt, N.Sahin, D.Klaassen (Cap.), M.Friedl, J.Sargent, M.Rashica. All: Florian Kohfeldt
A disposizione: C.Pizarro, Y.Osako, S.Kapino, B.Goller, N.Woltemade, Johannes Eggestein, F.Bartels, S.Langkamp, C.Groß.
Cambi: Y.Osako <-> J.Sargent (66'), F.Bartels <-> N.Sahin (66'), C.Pizarro <-> M.Veljkovic (82')

Hoffenheim (5-3-2 ): P.Pentke, B.Hübner (Cap.), K.Akpoguma, S.Zuber, S.Posch, P.Kaderábek, F.Grillitsch, S.Rudy, C.Baumgartner, M.Dabbur, A.Kramaric. All: Alfred Schreuder
A disposizione: J.Locadia , M.Bogarde, D.Samassékou, D.Geiger, S.Adamyan, E.Bicakcic, M.Esser, I.Bebou, H.Nordtveit.
Cambi: S.Adamyan <-> M.Dabbur (60'), I.Bebou <-> S.Zuber (73'), D.Samassékou <-> C.Baumgartner (85')

Reti: 65' Aut. Klaassen, 79' Baumgartner, 82' Adamyan.
Ammonizioni: S.Posch, A.Kramaric, D.Klaassen, M.Friedl

Stadio: wohninvest WESERSTADION
Arbitro: Martin Petersen

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche