Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 marzo 2010

Champions, la Fiorentina vince ma non basta. Bayern avanti

print-icon
spo

Alla Fiorentina non sono bastati un gol di Vargas e la doppietta di Jovetic per accedere ai quarti di finale della Champions (foto LaPresse)

Al 'Franchi' finisce 3-2. Il gol di Vargas e la doppietta di Jovetic non sono sufficienti per passare ai quarti: Van Bommel e un gran gol di Robben spezzano il sogno viola dopo il discusso 2-1 di Monaco. FOTO, PAGELLE E GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

LE PAGELLE DI FIORENTINA-BAYERN M.

I GOL DELLA CHAMPIONS LEAGUE


GUARDA LA CRONACA DEL MATCH



FIORENTINA-BAYERN MONACO 3-2
28' Vargas (F), 54' e 64' Jovetic, 60' van Bommel (B), 65' Robben (B)

Non basta una grande Fiorentina . Ad approdare ai quarti di finale di Champions League è il Bayern Monaco. I viola vincono 3-2 al "Franchi", ma questo risultato sommato al 2-1 ottenuto dai tedeschi all'andata (grazie al gol in fuorigioco convalidato dall'arbitro Ovrebo) equivale all'eliminazione. Bisogna dsolo complimentarsi con gli uomini di Prandelli, che anche in questa occasione sono stati protagonisti di un'ottima gara. Il Bayern ha una però un'arma in più che si chiama Robben.

Gran ritmo sin dalle prime battute, le fasi di gioco sono disturbate dal forte vento che cambia spesso le traiettorie del pallone. I viola si propongono soprattutto dalla sinistra con un paio di pericolosi cross di Vargas. Il Bayern, come di consueto, si affida ai suoi "velenosi" esterni Ribery e Robben.

In vantaggio con Vargas nel primo tempo, la Fiorentina prima viene raggiunta dal gol di Van Bommel, poi mette la freccia con una strepitosa doppietta di Jovetic. La mazzata per i viola arriva al 65', quando Robben fa partire un sinistro imparabile che s'infila sotto la traversa. E' la rete che spezza il sogno viola e premia la squadra che meno ha meritato la qualificazione nei 180 minuti della doppia sfida.

TUTTA LA CHAMPIONS SU SKY SPORT