Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 maggio 2010

Un Sacco di emozioni, il tifoso dell'Inter ringrazia Mou

print-icon
mou

L'abbraccio con cui il tifoso dell'Inter Paolo Sacco ringrazia José Mourinho per avergli regalato un biglietto per la finale di Madrid (Foto sito Inter)

Il fortunato supporter, Paolo Sacco, a cui il tecnico nerazzurro ha regalato un biglietto per la finale di Champions a Madrid ha incontrato il portoghese ad Appiano Gentile abbracciandolo calorosamente: "La mia voce per la squadra sempre". LE FOTO

L'ALBUM DEL CAMMINO DELL'INTER IN CHAMPIONS

I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKYSPORT

Paolo Sacco, il giovane che ha avuto in regalo da José Mourinho un biglietto per la finale di Madrid (a patto, però che devolva l'equivalente in beneficenza) è stato oggi al centro sportivo "Angelo Moratti" per ringraziare il tecnico portoghese. "Ho qui i soldi da dare in beneficenza come chiesto dal mister - ha detto Sacco le cui parole sono riportate dal sito dell'Inter -. Posso darli subito al capitano per la Fondazione Pupi... ". Javier Zanetti gli ha quindi spiegato che bisogna fare, tutto e sempre, secondo le regole, quindi dovrà effettuare il versamento presso la sede della fondazione, in via Corno di Cavento 7 a Milano.

"Ci vado lunedì", ha assicurato Paolo che, poi, ha dovuto rispondere alle domande più difficili. Emozionatissimo, in sala stampa, ha incontrato Mourinho. E l'allenatore ha voluto sapere tutto: da che ora era in fila, che cosa fa nella vita ("il cameriere, dove capita, a Milano, ma se volete vengo qui a servire i calciatori"), come andrà a Madrid ("in auto, in pullman, in bicicletta, ma grazie a lei ci sarò, grazie, semplicemente grazie... ").

"Comportati sempre bene - lo ha istruito Mourinho -: sei un tifoso dell'Inter, sei un ragazzo fortunato, puoi vedere l'allenamento con il tuo amico, e ora concentrati anche tu sulla gara di Siena". Paolo, tremando, secondo il sito dell'Inter, ha abbracciato l'allenatore e, con un filo di voce, gli ha sussurrato: "La mia voce, tutta la mia voce per la squadra, sempre".

Guarda anche:
Champions, in fila per la finale: cronaca della nottata
Mourinho: "La Champions? Cerco di non pensarci troppo"
Inter-Bayern a zeru euro, in autostop fino a Madrid