Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 aprile 2011

Inter in "seduta rigenerativa": la testa è già allo Schalke

print-icon
int

Dopo la batosta nel derby l'Inter torna al lavoro per preparare al meglio l'andata dei quarti di Champions con lo Schalke 04

Dopo la batosta subita dal Milan nel derby, martedì sera al Meazza i nerazzurri cercheranno il riscatto contro i tedeschi nell'andata dei quarti di finale della Champions. Leonardo potrebbe riproporre ancora il "4-2-fantasia"


DERBY MILAN-INTER: VAI ALLO SPECIALE


Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

"Seduta rigenerativa", annuncia il sito ufficiale dell'Inter in merito alla seduta ad Appiano per una parte del gruppo a disposizione di Leonardo. L'ambito sottoposto a rigenerazione è quello fisico, ma forse anche quello psicologico, dopo la scoppola rimediata nel derby di ieri sera. L'Inter, infatti, ha fallito il sorpasso e preso ulteriori tre lunghezze (oltre che
gol) dal Milan capolista, ripiombando dietro al Napoli dello scatenato Cavani. E' forse un bene che il prossimo appuntamento arrivi con una certa celerità, martedì sera in Champions League, perché per i nerazzurri è una ghiotta opportunità per rifarsi in un appuntamento fondamentale.

Con il tricolore che scappa via, la massima competizione europea è ancora lì da giocare, partendo dai quarti di finale con lo Schalke 04. I giocatori maggiormente impegnati al Meazza, nella maggior parte dei casi si tratta degli stessi che scenderanno in campo contro i tedeschi, hanno affrontato una seduta di scarico, mentre gli altri hanno svolto un allenamento "regolare".

A capo di tutto, il protagonista più atteso ed anche il più sconfitto della serata meneghina, Leonardo, le cui scelte non hanno pagato come sia il diretto interessato che i giocatori avrebbero voluto. Il 4-2-fantasia ha mostrato delle falle a livello difensivo, potrebbe ancora essere riproposto per la Champions League, ma non è escluso che i centrocampisti tornino ad essere tre. In questo senso la squalifica di Lucio non aiuta, perché Zanetti sarà praticamente "costretto" a giocare a sinistra in difesa, consentendo a Chivu di piazzarsi al centro.

L'assenza di Pazzini e i pochi minuti nelle gambe di Milito, tornato a giocare uno spezzone di partita con il Milan, potrebbero spingere il tecnico ad una soluzione simile a quella adottata nelle due sfide con il Bayern Monaco. In ogni caso, la necessità primaria sarà quella di assorbire presto la botta per il derby perso.

Commenta nel Forum della Champions League


Guarda anche:
La stracittadina sugli spalti: le foto
I volti del derby: le foto
Gli episodi dubbi del derby: le foto
Il laser punta Snejder: le foto