Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 febbraio 2012

E Mazzarri gioca a nascondino: noi favoriti? Guai a dirlo...

print-icon
wal

Walter Mazzarri ha avvisato, dalla nuova sala stampa di Castel Volturno, Pocho e compagni: non bisogna sentirsi favoriti

Il tecnico del Napoli, in vista dell'impegno con il Chelsea, predica calma: "E' motivo di orgoglio sentir dire certe cose, ma siamo consapevoli che ci saranno tante insidie". Lavezzi cerca il primo gol Champions: "Abbiamo tanta fame". I VIDEO

VIDEO: tutti i gol da Sky Sport - i video effetto stadio

FOTO: tutta la Champions League in un Album - Milan-Arsenal, scontro generazionale a San Siro - Scontri tra tifosi e polizia prima di Milan-Arsenal - Emozioni da ottavi di Champions League

ESCLUSIVO: Napoli-Chelsea, in panchina con Pampa Sosa e Vialli

Guida Tv: segui Napoli-Chelsea su Sky Sport, anche in 3D!

"Sento dire che siamo favoriti. Se lo pensiamo davvero, ci troveremo in difficoltà. E' motivo di orgoglio sentir dire certe cose, ma siamo consapevoli che ci saranno tante insidie". Guardia alta. Anzi, altissima: Walter Mazzarri e il Napoli si preparano a ricevere il Chelsea nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Mazzarri vedrà la partita della Storia dalla tribuna perchè squalificato. Lui, nel corso della conferenza stampa abbozza un sorriso di circostanza e ammette: "Dispiace, anche perchè non penso di meritare quella punizione. Però sulla panchina ci sarà Frustalupi, che è una garanzia. E i ragazzi sanno cosa fare".

Gli azzurri sono reduci dal brillante successo per 3-0 ottenuto sabato sul campo della Fiorentina. I londinesi, invece, stanno vivendo un momento a dir poco complicato. Mazzarri, però, non vuol sentir parlare di Chelsea in crisi. "Queste partite possono essere paragonate ad un derby, sono assolutamente particolari. Non conta che il Chelsea non stia andando benissimo in campionato", dice il tecnico nella conferenza stampa alla vigilia del match. E conta poco che il tecnico dei blues, Andre  Villas Boas, provi a spostare il peso del pronostico sul Napoli: "Ognuno cerca di sfruttare un eventuale vantaggio psicologico",  glissa Mazzarri.

"Noi - dice - siamo contenti di essere arrivati a questo punto, affrontiamo una squadra che in Champions ha giocato più di 100 partite. Il Chelsea può esprimere valori assoluti importanti, ha tanti uomini che possono fare la differenza: noi proveremo a limitare il loro gioco. La pressione c'è, ma sono fiducioso: riusciremo a  gestirla, dovremo partire alla grande sin dal primo minuto. E' ovvio, se non subissimo gol sarebbe l'ideale. Al di là di questi discorsi, dobbiamo dare il massimo e alla fine tireremo le somme".

"Io sono tranquillo, sappiamo che è una partita importante, ma dobbiamo essere tranquilli per giocarla al meglio. Napoli favorito contro il Chelsea? Credo che non siamo favoriti. Il Chelsea ha esperienza nelle Coppe noi no, ma siamo una squadra con tanta fame. Sappiamo quanto è importante la partita e non abbiamo l'opportunità di sbagliare". Il fantasista del Napoli, Ezequiel Lavezzi, conosce le insidie di una gara importante come quella di domani in Champions contro il Chelsea, ma il Napoli non deve fare l'errore di entrare in campo pensando prima a non prenderle.

"Non dobbiamo pensare di entrare in campo per non prendere gol, poi magari durante la gara ti rendi conto come va, ma devi andare a giocare la partita - spiega il 'Pocho'- . Domani il mio primo gol in Champions? Speriamo, ho tanta voglia. Io cerco sempre di fare del mio meglio per dare il mio contributo alla squadra e spero avvenga anche domani". Lavezzi non teme nessun giocatore in particolare della squadra di Villas Boas. "Il Chelsea è una buona squadra, con tanti buoni giocatori e non bisogna temerne solo uno, ma tutta la squadra nel suo complesso".

A dirigere la sfida del San Paolo sarà lo spagnolo Carlos Velasco Carballo. Gli assistenti saranno Roberto Alfonso Fernandez e Juan Carlos Yuste Jimenez. Il quarto uomo sarà Fernando  Teixeira Vitienes. Gli assistenti d'area saranno David Fernandez  Borbalan e Carlos Clos Gomez. Il turco Cuneyt Cakir arbitrerà invece Marsiglia-Inter. Al nostro Nicola Rizzoli è stata invece affidata l'altra sfida della stessa giornata tra Basilea e Bayern.