Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 febbraio 2013

Simo vota X: "Barça nel cuore, ma sto con un milanista..."

print-icon
sim

Simona Ventura è stata la madrina dello "Yamamay Fashion Show" all'Alcatraz di Milano (foto Getty)

Il pronostico su Milan-Barcellona di Simona Ventura, madrina dello "Yamamay Fashion Show" all'Alcatraz, circondata da campioni e vip: Pellegrini, Magnini, Cagnotto, Casalegno, Falchi, Rosolino e Chiara Galiazzo, fan di Balotelli...

di Alfredo Corallo

"Il Barça ce l'ho nel cuore e tiferò per Messi, ma con un fidanzato milanista che vuoi che ti dica... Vinca il migliore!". Sopraffatti dal dubbio, ci fidiamo della buona fede di Simona Ventura (ma il suo Toro non si tocca; la scelta, che le abbiamo praticamente estorto in mezzo a una sfilata di abbracci, foto e strette di mani, è stata soltanto tra rossoneri e catalani, i tifosi granata stiano sereni). SuperSimo era all'Alcatraz di Milano per presentare lo "Yamamay Fashion Show", gran soirée di moda per super top, attrici (c'era anche Isabella Ferrari), le sfavillanti Nina Moric, Elenoire Casalegno e Anna Falchi, insieme ai campionissimi Filippo Magnini, Federica Pellegrini, Tania Cagnotto, Stefano Tempesti, Maurizio Felugo, Diego Occhiuzzi, Massimiliano Rosolino e l'ultima vincitrice di "X Factor" e fresca reduce da Sanremo Chiara Galiazzo.

Lo "scoop" del tifo - Sì, perché abbiamo scoperto che gli innamoratissimi Magno&Fede non sapevano di condividere un "buco nero" nel loro passato. "Sono interista, come mio babbo e il nonno - confessa Pippo - e non scorderò mai quel 2010, quando abbiamo vinto tutto". Ma la sua sirena è subito lì a cantargliele. "Anch'io sono juventina da generazioni, e allora?".

Donna di Petko - Nonostante la sconfitta-shock di Siena l'incontenibile Anna Falchi rimane fiduciosa nella Lazio, per cui non esitò a spogliarsi in pieno stadio Olimpico nell'anno dell'ultimo scudetto (l'aquila Olimpia cova ancora la vendetta). "Petkovic non si scompone mai, ci porterà lontano - scommette - mi ricorda Eriksson, hanno i nostri colori nello sguardo, glaciali".

Era de maggio - In questi occhi altro che ghiaccio, ci sta il golfo di Napoli! "Guagliò, c'è poco da 'pazziare' - ammonisce col suo anglo-partenopeo Max Rosolino - se Cavani non segna più la Juve come la prendiamo? E poi quel campo di patate... Che facciamo, 'nu pass' annanze e duje arrete?".

Il futuro che sarà/Almeno tu nell'universo - "L'Inter? Una tragedia...". Eppure la nerazzurra Casalegno salva, in parte, l'uomodelprogettoStramaccioni. "E' un momentaccio, ma l'allenatore non lo cambierei". Fino al derby. Che avrà tra i suoi protagonisti un perfetto sconosciuto, secondo la Galiazzo. "Non seguo molto il calcio, però mi piaceva l'Inter ai tempi di Mourinho! E anche Balotelli non mi dispiaceva... Ora dove gioca?". Sempre a Milano.