Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
16 settembre 2014

Champions, si parte: ecco le probabili formazioni

print-icon
mar

Mario Balotelli torna a disputare la Champions League: per lui sarà la seconda partita in maglia reds ad Anfield (Getty Images)

Juve con il dubbio Chiellini, Vidal verso il no. Nel Liverpool spazio a Balotelli unica punta, vista l'assenza di Sturridge. Real Madrid in formazione tipo per il riscatto, Immobile dovrebbe partire dalla panchina. Mercoledì tocca alla Roma

Le partite di martedì 16/9, ore 20.45

GRUPPO A: Juventus-Malmoe; Olympiacos-Atletico Madrid
Avvio soft per i bianconeri, che però nella scorsa stagione faticarono proprio con una squadra del nord Europa (Copenhagen). In difesa si rivede Chiellini. L'Atletico di Simeone nell'inferno del Toumpa Stadium di Atene.

Juventus: Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Asamoah, Evra; Llorente, Tévez.
Malmoe: Olsen; Tinnerholm, Johansson, Helander, Konate; Thelin, Halsti, Adu, Forsberg; Eriksson, Rosenberg.
Indisponibili: Pereyra (squalificato), Pirlo; Thern, Ricardinho.

Olympiacos: Roberto; Elabdellaoui, Botía, Abidal, Masuaku; N'Dinga, Kasami; Durmaz, Domínguez, Afellay; Mitroglou.
Atlético Madrid: Moyà; Juanfran, Godín, Miranda, Siqueira; Gabi, Mario Suárez, Koke; Raúl García, Griezmann, Mandžukić.
Indisponibili: Maniatis, Siovas.

GRUPPO B: Liverpool-Ludogorets; Real Madrid-Basilea
Debutto in Champions con la maglia del Liverpool per Mario Balotelli: i Reds ospitano i bulgari del Ludogorets, ai gironi grazie al difensore-portiere eroe Moti. Il Real di Ancelotti è chiamato al riscatto: i detentori della Champions affrontano il Basilea nella speranza di cancellare i brutti risultati raccolti nella Liga.

Liverpool: Mignolet; Manquillo, Lovren, Sakho, Moreno; Gerrard, Henderson; Sterling, Coutinho, Lallana; Balotelli.
Ludogorets: Borjan; Caiçara, A Aleksandrov, Moți, Minev; M Dyakov, Espinho; M Aleksandrov, Marcelinho, Misidjan; Bezjak.
Indisponibili: Emre Can (squalificato e infortunato), Marković (squalificato), Sturridge, Johnson, Jon Flanagan; Stoyanov (squalificato), Čvorović.

Real Madrid: Casillas; Arbeloa, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Kroos, James Rodríguez; Ronaldo, Bale, Benzema.
Basilea: Vaclík; Schär, Xhaka, Samuel; Degen, Frei, Díaz, Safari; Gonzalez, Gashi; Streller.
Indisponibili: Carvajal, Khedira, Jesé; Degen, Díaz (squalificato), Ivanov.

GRUPPO C: Monaco-Bayer Leverkusen; Benfica-Zenit
Tornano in Champions i monegaschi, finalisti nel 2004. Ma la squadra senza James e Falcao ha perso i suoi pezzi migliori. I portoghesi del Benfica (ancora senza Julio Cesar), finalisti l'anno scorso in Europa League ospitano lo Zenit di Villas Boas, dove Criscito è il solito punto fermo.

Monaco: Subašić; Fabinho, Raggi, Carvalho, Kurzawa; Moutinho, Toulalan, Kondogbia; Ferreira-Carrasco, Berbatov, Ocampos.
Bayer Leverkusen: Leno; Jedvaj, Toprak, Spahić, Boenisch; Castro, Bender; Bellarabi, Çalhanoğlu, Son; Kiessling.
Indisponibili: Abdennour; Papadopoulos, Rolfes, Brandt

Benfica: Artur; Maxi Pereira, Luisão, Jardel, Eliseu; Samaris, Pérez, Gaitán, Salvio, Talisca; Lima.
Zenit: Lodygin; Smolnikov, Garay, Lombaerts, Criscito; Witsel, Javi García; Danny, Shatov; Rondón, Kerzhakov.
Indisponibili: Sílvio, Júlio César; Fayzulin (squalificato).

GRUPPO D: Galatasaray-Anderlecht; Borussia Dortmund-Arsenal
Debutto in Champions per Cesare Prandelli con il Gala, alle prese con la polemica Sneijder che in campionato è stato sostituito e non ha dato la mano all'ex ct azzurro. Super sfida a Dortmund tra il Borussia di Immobile, che dovrebbe partire dalla panchina, e l'Arsenal. Le due squadre si incontrarono nel girone anche l'anno scorso. Al BVB Stadion di Dortmund si impose l'Arsenal 1-0 con gol di Ramsey.

Galatasaray: Muslera; Tarik Çamdal, Semih Kaya, Chedjou, Alex Telles; Dzemaili, Felipe Melo; Pandev, Selçuk İnan, Sneijder; Burak.
Anderlecht: Roef; Deschacht, Nuytinck, Mbemba, Colin; Defour, Tielemans; Najar, Praet, Acheampong; Mitrović.
Indisponibili: Proto (squalificato), N'Sakala (squalificato), Vanden Borre.

Borussia Dortmund: Weidenfeller; Piszczek, Subotić, Papastathopoulos, Durm; Bender, Kehl; Mkhitaryan, Kagawa, Grosskreutz; Ramos.
Arsenal: Szczęsny; Chambers, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Flamini, Wilshere; Alexis, Ramsey, Özil; Welbeck.
Indisponibili: Kirch, Gündoğan, Şahin, Reus, Błaszczykowski, Hummels; Debuchy, Monreal, Sanogo, Gnabry, Giroud.

Le partite di mercoledì 17/9, ore 20.45

GRUPPO E: Bayern Monaco-Manchester City; Roma-Cska Mosca
Ecco il big match di giornata tra Bayern e City, nel gruppo che per tre quarti è lo stesso della passata stagione. Anche l'anno scorso Guardiola inaugurò la sua Champions sfidando Pellegrini (vinse il Bayern 3-1 a Manchester, rivincita al ritorno per 3-2 da parte del City). Torna in Champions dopo 4 anni anche la Roma, che affronta i russi del Cska.

Bayern Monaco: Neuer; Lahm, Boateng, Dante, Alaba; Xabi Alonso, Rode; Mueller, Goetze, Ribéry; Lewandowski.
Manchester City: Hart; Sagna, Kompany, Demichelis, Clichy; Yaya Touré, Fernandinho; Nasri, Jovetic, David Silva; Džeko.
Indisponibili: Robben, Martinez; Zabaleta, Mangala.

Roma: De Sanctis, Maicon, Manolas, Astori, Cole, Keita, Pjanic, Nainggolan, Iturbe, Totti, Gervinho.
Cska Mosca: Akinfeev; Mario Fernandez, Ignaschevich, Berezutski, Nababkin; Natcho, Milanov; Tosic, Eremenko, Doumbia; Musa.
Indisponibili: De Rossi (squalificato), Castan (in dubbio), Strootman; Dzagoev (squalificato), Wernbloom (squalificato).

GRUPPO F: Ajax-Psg; Barcellona-Apoel Nicosia
Il confronto impari tra l'armata blaugrana e la squadra cipriota (dove gioca l'ex giallorosso Riise) sarà uno degli scontri più squilibrati di questa Champions. Nell'altro match Ibra torna ad Amsterdam, dove iniziò il suo cammino europeo fatto di scudetti, giocate e gol spettacolari.

Ajax: Cillessen; Van Rhijn, Viergever, Veltman, Moisander; Boilesen, Schone, Klaassen, Serero; El Ghazi, Milik
Paris Saint-Germain: Sirigu; Van der Wiel, Camara, Marquinhos, Maxwell; Lucas, Verratti, Motta, Pastore; Ibrahimovic, Cavani
Indisponibili: Aurier, Thiago Silva, David Luiz.

Barcellona: Bravo; Montoya, Pique, Mascherano, Alba; Busquets, Rakitic, Iniesta; Neymar, Messi, Pedro.
Apoel Nicosia: Pardo; Carlao, Sergio, Antoniades, Riise; Morais, Efrem, Vinicius, De Vicenti; Djebbour, Manduca.
Indisponibili: ter Stegen, Suarez (squalificato), Dani Alves, Mathieu.

GRUPPO G: Chelsea-Schalke 04; Maribor-Sporting Lisbona
José Mourinho dovrebbe fare razzia di punti in questo gruppo: il suo Chelsea è la favorita d'obbligo. Debutto contro i tedeschi, incontrati nel girone l'anno scorso e liquidati con un doppio 3-0. Turno di riposo possibile per Terry e Diego Costa. Inedito scontro per la Champions, invece, tra Maribor e Sporting Lisbona.

Chelsea: Courtois; Felipe Luis, Cahill, Ivanovic, Azpilicueta; Matic, Fabregas; Oscar, Hazard, Willian; Remy.
Schalke 04: Fahrmann; Aogo, Howedes, Matip, Ayhan; Fuchs, Neustadter; Draxler, Sam, Boateng; Huntelaar.
Indisponibili: Giefer, Kolasinac, Felipe Santana, Goretzka, Farfan.

Maribor: Handanovic; Rajcevic, Viler, Mejac, Arghus; Vrsic, Bohar, Sallalich; Tavares, Mendy, Zahovic.
Sporting Lisbona: Patricio; Mauricio, Jefferson, Sarr, Rabia; Martins, Esgaio, Carvalho; Nani, Mane, Slimani.
Indisponibili: Cedric.

GRUPPO H: Athletic Bilbao-Shakthar Dontetsk; Porto-Bate Borisov
L'Athletic Bilbao, che ha eliminato il Napoli al playoff, ospita gli ucraini dello Shakhtar, mentre i portoghesi sono favoriti contro il Bate, ma occhio alle sorprese.

Athletic Bilbao: Iraizoz; San Jose, Laporte, Gurpegi, Balenziaga; Iturraspe, Rico, Gomez; Susaeta, Muniain, Aduriz.
Shakhtar Donetsk: Kanibolotskiy; Srna, Ordets, Krivtsov, Azevedo; Stepanenko, Fernando; Taison, Teixeira, Costa; Adriano.

Porto: Fabiano; Danilo, Maicon, Martins Indi, Angel; Brahimi, Herrera, Casemiro; Quintero, Martinez, Quaresma.
Bate Borisov: Chernik; Tubic, Filipenko, Khagush, Mladenovic; Likhtarovich, Volodko, Pavlov, Yakovlev; Rodionov, Aleksievich.
Indisponibili: Paciencia, Torres.