Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 dicembre 2014

Champions facts: statistiche e curiosità della fase a gironi

print-icon
cha

La Champions tornerà a febbraio con l'andata degli ottavi di finale (Getty Images)

Il Real a punteggio pieno, il Chelsea col miglior attacco, i record di Messi e Xavi, Luiz Adriano capocannoniere, i 24 gol subiti dal Bate, i milioni spesi dal Liverpool e tanto altro: ecco un riassunto di cosa è successo in questi tre mesi di Champions

Lunedì 15 alle 11.45 verrà effettuato il sorteggio per gli ottavi di finale della Champions League. Le partite di andata si giocheranno il 17-18 e il 24-25 febbraio, mentre il ritorno il 10-11 e 17-18 marzo. Le squadre che hanno vinto il girone giocheranno il ritorno in casa. Dopodiché il 20 marzo ci sarà il sorteggio per i quarti di finale. Anche per le semifinali è previsto un sorteggio, che si terrà il 24 aprile. Di seguito riportiamo i Champions facts, ovvero i dati statistici e le curiosità che fotografano la conclusione della fase a gironi.

18 - I punti realizzati dal Real Madrid nella fase a gironi, unica squadra a punteggio pieno. È la sesta volta che succede: nelle cinque volte precedenti, la squadra che ha collezionato 18 punti nel girone non ha poi vinto la Champions (Milan '92/'93, Psg '94/'95, Spartak Mosca '95/'96, Barcellona '02/'03, Real Madrid '11/'12).

4 - En plein per la Germania che porta agli ottavi tutte e quattro le squadre che hanno disputato i gironi. Saranno 3 invece le squadre spagnole e inglesi, 2 quelle francesi, 1 per Italia, Portogallo, Svizzera e Ucraina.

24
- I gol subiti dal Bate Borisov nella fase a gironi: è il peggior dato difensivo di tutta la storia della Champions League.

1
- Proprio nell'ultima partita del girone è arrivata la prima sconfitta stagionale per il Paris Saint-Germain (3-1 contro il Barcellona): la squadra di Blanc non perdeva dallo scorso 7 maggio.

152
- Xavi ha stabilito il nuovo record di presenze in Champions, scavalcando Giggs (151). Inoltre, sommando alle partite di Champions anche quelle di Coppa Uefa e Supercoppa Europea, Xavi arriva a quota 168 partite nei tornei europei, eguagliando Paolo Maldini (139 in Champions, 22 in Coppa Uefa, 7 in Supercoppa).

150 - I milioni di euro spesi la scorsa estate dal Liverpool in campagna acquisti (incassandone circa 90). I Reds sono stati eliminati dagli svizzeri del Basilea, che hanno speso meno di 12 milioni per i trasferimenti.

13 - Il Borussia Dortmund ha collezionato 13 punti in sei partite del girone di Champions, mentre in Bundesliga ne ha raccolti 14 in 14 partite.

9
- I gol segnati nella fase a gironi da Luiz Adriano. L'attaccante brasiliano dello Shakhtar ha eguagliato il record dello scorso anno di Cristiano Ronaldo.

15
- Per la quindicesima volta consecutiva l'Arsenal ha superato la fase a gironi della Champions. Ma nelle ultime quattro stagioni è sempre stata eliminato agli ottavi.

17
- Difensivista? Non provate a dirglielo. Il Chelsea di Josè Mourinho ha chiuso la fase a gironi con il maggior numero di gol segnati.

1
- Il miglior attacco è la difesa: il Monaco ha subito un solo gol in 6 incontri e ne ha segnati soltanto 4, di cui 2 nell'ultimo incontro. Tanto è bastato per vincere il girone.

76
- Messi ha ritoccato il proprio record in Champions (75 gol), ma soprattutto ha raggiunto Raul a quota 76 reti in tutte le competizioni europee (Champions, Coppa Uefa, Supercoppa), staccando Ronaldo fermo a 75. Messi ha realizzato i 76 gol in 95 partite, Raul in 158. Ronaldo 75 in 116 incontri.

0
- Le sostituzioni effettuate da Allegri e Simeone durante Juve-Atletico Madrid. Era accaduto solo in altre due occasioni in Champions: nel '97 in Newcastle-Psv e nel 2004 in Roma-Dinamo Kiev (partita sospesa a causa della monetina che colpì l'arbitro Frisk).

17 anni e 263 giorni - Con il gol al Ludogorets, Breel Embolo, camerunese, è diventato il sesto più giovane marcatore della storia della Champions.