Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 maggio 2015

Juve, Chiellini: a Madrid dura, ma non ci tradirà l'emozione

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Mercoledì per la Juventus sarà "la partita più importante" dell'ultimo decennio, uno dei veterani bianconeri assicura: "Abbiamo vissuto vigilie con un maggior dispendio di energie nervose. Non siamo mai stati così vicini all'obiettivo"

A Madrid per la Juve sarà "la partita più importante" dell'ultimo decennio, ma i bianconeri non si faranno tradire dall'emozione. Lo assicura Giorgio Chiellini, uno dei veterani bianconeri. "Abbiamo vissuto - ha rivelato a Sky Sport - vigilie con un maggior dispendio di energie nervose, a cominciare dalle due settimane che hanno preceduto il primo scudetto. Il nostro è stato un percorso in crescendo e non siamo mai stati così vicini all'obiettivo. Ma la finale è ancora lontana: mancano 95' durissimi, a Madrid dovremo disputare una partita super".


La pressione grava soprattutto sul Real, ma Chiellini non si fa illusioni: "Lo stadio sarà tutto dalla parte dei Blancos - dice il difensore bianconero - e se ci dovesse essere qualche fischio, non si faranno di certo intimorire. Sappiamo bene che non potremo giocare arroccare in difesa, ma che dovremo essere bravi a coprire e ripartire".