Champions, fervono i preparativi a Cardiff per Juventus-Real Madrid

Champions League

La capitale gallese si prepara ad ospitare la finale di Champions fra Juventus e Real Madrid. Tanti i provvedimenti per tutelare la sicurezza, per garantire una serata di festa al di là del risultato

Gareth Bale sorride, mostra il cuore e invita tutti a Cardiff. Non è proprio la gigantografia che i tifosi della Juve sognavano di vedere quella che domina il Millennium Stadium. D'altronde è lui il padrone di casa, ambasciatore che a Torino non vorrebbero portasse pena.

Cardiff si prepara

Intanto la capitale del Galles si inizia a vestire a festa. I lavori sono decisamente in corso. Tutto attorno e anche sopra lo stadio e in tutta e in città. Che già però mostra ovunque il dragone con la coppa che si contenderanno Juventus e Real Madrid. Ovunque anche la polizia. Dopo la tragedia di Manchester, l'allerta è massima e già da giorni le forze dell'ordine controllano la città. Scanner facciali speciali anche alla stazione dei treni, quella che sarà la porta principale di una città blindata. Polizia e barriere automatiche per non permettere a nessun auto, pullman, o tir di avvicinarsi allo stadio.

Massima sicurezza per una grande festa

Agenti di polizia che arrivano da tutto il Galles. E a supporto altri agenti da Italia e Spagna per controllare i tifosi. Cardiff così si sta preparando per una grande festa. Serenità ma massima attenzione. Perché una finale di Champions deve essere solo una grande festa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche