Champions League: Napoli-Feyenoord, le probabili formazioni

Champions League
napoli_allenamento_getty

Per la seconda gara del girone F di Champions League le scelte di Sarri sono orientate verso la conferma della squadra titolare. Con Milik assente, il tridente sarà composto da Callejon, Insigne e Mertens. Attenzione al 4-3-3 del Feyenoord allenato da Van Bronckhorst

Già decisiva. E' questo il senso ultimo della sfida che il Napoli affronterà al San Paolo contro il Feyenoord. Dopo la brutta sconfitta subita in Ucraina contro lo Shakhtar urge una vittoria per rimettersi in carreggiata e continuare la corsa verso gli ottavi. Settimana non semplice per Sarri che ha dovuto registrare l'infortunio a Milik (con tanto di denuncia al campo della Spal) e un calendario fittissimo di impegni che, a suo dire, non garantirebbe la possibilità di allenarsi e dare qualità al gioco. L'allenatore del Napoli punta molto sulla voglia di riscatto dei suoi, brillanti in campionato e quasi bloccati in campo europeo. Sarri ha puntato l'attenzione sull'inconscio per far leva sui suoi chiamati a una prova di carattere e mentalità. Per quanto riguarda le scelte, il Napoli giocherà con la sua formazione migliore e con il solito tridente. A centrocampo confermato Allan. Proprio il brasiliano potrebbe essere l'uomo chiave di Sarri. Infatti, in Europa, almeno nella prima gara, al Napoli è mancata una certa consistenza fisica nel mezzo del campo. Considerato Jorginho come costruttore di gioco nella prima fase del possesso, e Hamsik nella veste di centrocampista deputato ad inserirsi, ad Allan toccherà il compito di maggiore interdizione nelle fasi di transizione negativa (perdita del possesso). Per questo motivo, l'allenatore del Napoli ha pensato di concedergli un po' di riposo nel match di Ferrara inserendolo solo dopo il primo quarto d'ora della ripresa per far rifiatare Hamsik, anche lui determinante per la qualità che riesce a dare nella fase offensiva. Bisognerà fare attenzione a un Feyenoord che, nonostante la sconfitta contro il City, ha dimostrato di essere una squadra propositiva e allo stesso tempo ben organizzata nella fase difensiva. Il suo allenatore, Giovanni Van Bronckhorst proporrà un atteggiamento nel modulo speculare a quello del Napoli. Gli olandesi possono anche contare su buone individualità come Kramer e Boetius in avanti e su un centrocampo di buona qualità con Vilenha e Amrabat.

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaij, Raul Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Feyenoord (4-3-3): Jones; Diks, Van der Heijden, Van Beek, Nelom; Vilenha, El Ahmadi, Amrabat; Larsson, Kramer, Boetius. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche