Roma-Chelsea, le probabili formazioni della quarta di Champions. Manolas in panchina, De Rossi titolare

Champions League

Questa sera all'Olimpico la Roma andrà a caccia di una vittoria di prestigio che la avvicinerebbe ancora di più a una qualificazione impensabile all'inizio della Champions. Out Schick e Bruno Peres, certi i rientri dal primo minuto di Kolarov e Nainggolan, due i dubbi per Di Francesco. Vediamo quali sono...

CLICCA QUI PER ROMA-CHELSEA LIVE

ROMA-CHELSEA, DI FRANCESCO: "SCHICK OUT, INFORTUNI NON CASUALI"

Battere il Chelsea si può, la Roma lo sa. Basta tornare indietro di qualche anno con la memoria, al 4 novembre del 2008, quando uno straordinario Vucinic suonò un blues dolce dolce proprio in faccia agli inglesi. Oppure ricordare la partita di Stamford Bridge di appena due settimane fa, quando la miglior Roma di Di Francesco meritava di tornare a casa con i tre punti in tasca. Proprio dallo spirito di Londra vuole ripartire questa sera l'allenatore giallorosso, pronto a centrare la prima importante vittoria in Champions della sua carriera dopo l'antipasto di Baku contro il Qarabag. E per farlo Di Francesco si affiderà di fatto ai migliori uomini a sua disposizione.

Prima di tutto Kolarov e Nainggolan, che dopo il turno di riposo contro il Bologna riprenderanno la loro posizione in campo. Poi il tridente, con Perotti (anche lui riposatosi sabato scorso) che accompagnerà Dzeko ed El Shaarawy, in grandissimo stato di forma. L'unica eccezione forse arriva dalla difesa, dove l'allenatore giallorosso non dovrebbe forzare il rientro di Manolas (tornato ad allenarsi con la squadra solo domenica) e confermare Juan Jesus al fianco di Fazio. In mezzo al campo, invece, l'eterno ballottaggio nel ruolo di regista sembra essere stato vinto da capitan De Rossi, che a Londra invece aveva lasciato spazio a Gonalons. Strootman favorito su Pellegrini nel ruolo di mezzala sinistra, Florenzi sarà certamente il terzino destro (Bruno Peres fuori due settimane per un problema muscolare).

Probabile formazione Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

Conte cerca di recuperare Kanté, in attacco Morata e Hazard

Nel Chelsea Antonio Conte spera di poter recuperare Kanté che ha preso parte all'ultimo allenamento con la squadra prima della partenza per Roma, ma che chiaramente non può essere al meglio. Conte si porterà il dubbio fino all'ultimo momento, anche se al momento sembra più probabile che l'allenatore italiano possa scegliere un giocatore fresco come Drinkwater, con david Luiz pronto a tornare nel suo ruolo di difensore centrale (nella partita di Londra era stato schierato come mediano davanti alla difesa). Alla sua destra titolare sarà l'ex Rüdiger, con Cahill a sinistra, mentre Azpilicueta verrà alzato a destra a centrocampo, con Alonso dall'altra parte. In avanti Hazard affiancherà Morata, anche se Fabregas potrebbe giocare anche in posizione leggermente avanzata al fianco del belga e alle spalle del connazionale.

Probabile formazione Chelsea (3-4-2-1): Courtois; Rudiger, David Luiz, Cahill; Azpilicueta, Bakayoko, Drinkwater, Alonso; Hazard, Fabregas; Morata. All. Conte

Conte parla con la squadra durante l'allenamento in vista della partita con la Roma (Lapresse)
Il Chelsea si prepara alla partita con la Roma in Champions League (Lapresse)

I più letti