Ecco come cambiano Champions League e Europa League dalla stagione 2018/2019

Champions League
champ_europa_lge

L'Uefa pubblica sul proprio sito i principali cambiamenti della prossima Champions e della prossima Europa League. Nuovo metodo di accesso ai gironi. Nuove fasi di qualificazione e anche un nuovo orario…

CHAMPIONS E EUROPA LEAGUE IN ESCLUSIVA SU SKY DAL 2018 AL 2021

Siamo ancora agli ottavi di questa edizione, ma lo sguardo è già diretto verso la prossima Champions. La nuova coppa che del 2018-19 ospiterà quattro squadre italiane. Ma non c’è solo questa di novità tra quelle elencate dal sito Uefa nell’ultimo comunicato ufficiale. Ecco le principali

Champions League, accesso

Innanzitutto si modifica proprio il sistema di qualificazione. Le squadre che accederanno direttamente alla fase a gironi saranno 26, tra cui la vincitrice dell’ultima Champions e dell’ultima Europa League. Dunque le prime quattro squadre dei campionati in Spagna, Germania, Inghilterra e Italia. Seguono dunque le prime due squadre delle federazioni al 5° e 6° posto nel ranking: Francia e Russia. E i campioni nazionali delle federazioni dal 7° al 10º posto nel ranking: Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia. 

Se la detentrice della Champions League fosse già qualificata per la fase a gironi grazie al proprio piazzamento in campionato, il posto vacante verrà colmato dalla squadra campione della federazione all'11º posto nel ranking (Repubblica Ceca). Se, invece, la detentrice dell’Europa League si fosse già qualificata per la fase a gironi, il posto vacante in quel caso verrà colmato dalla terza classificata nella federazione al 5° posto nel ranking (Francia). 

Gli ultimi sei posti saranno poi assegnati mediante due percorsi di qualificazione, chiamati percorso “campioni” (il torneo tra le squadre vincitrici dei campionati nazionali dall’11° posto del ranking in poi) e percorso “piazzate” (le terze classificate in campionato nelle federazioni al 5° e 6° posto nel ranking e le seconde classificate nelle federazioni dal 7° al 15º posto). Ogni squadra eliminata nelle qualificazioni di Champions League avrà una seconda possibilità in Europa League.

Orari, addio 20.45

L’altra modifica sostanziale in Champions sarà l’orario, che vedrà saltare la classica contemporaneità delle 20.45. Sono infatti due le fasce dove si giocherà nei gironi: 18.55 e 21.00. Insomma, come succede oggi in Europa League.

Europa League, accesso

Saranno invece 17 le squadre direttamente ai gironi della prossima Europa League. Innanzitutto due squadre delle federazioni dal 1° al 5° posto nel ranking: Spagna, Germania, Inghilterra, Italia e Francia (10 in totale). E una squadra per ognuna delle federazioni dal 6° al 12° posto nel ranking: Russia, Portogallo, Ucraina, Belgio, Turchia, Repubblica Ceca e Svizzera. Il doppio percorso di qualificazione chiamato “campioni” e “piazzate” si ripeterà dunque anche nella seconda coppa continentale. A giocarsi i gironi nel percorso “campioni” proprio le squadre eliminate nel percorso “campioni" di Champions League (8 posti). Mente nel percorso “piazzate” le rimanenti squadre delle altre 55 federazioni europee. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche