Real Madrid-Juventus, orari e curiosità, tutto quello che c'è da sapere

Champions League
abbraccio_CR7_buffon_gety

Assenze pesanti per le due squadre, con la Juventus che cerca l'incredibile rimonta al Bernabeu. Tutto ciò che occorre sapere sulla sfida di ritorno tra i bianconeri e il Real Madrid, che vuole affermarsi di nuovo come la squadra più forte d'Europa

REAL MADRID-JUVENTUS: LA DIRETTA LIVE

Quarto di finale di ritorno per la Juventus, che dopo la sconfitta pesante dell'andata all'Allianz Stadium di Torino è chiamata all'impresa in Spagna per superare il Real Madrid. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla sfida tra i blancos e i bianconeri.

Quando e a che ora si gioca Real Madrid-Juventus?

La sfida è valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions League, si disputerà allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid mercoledì alle 20:45.

Dov'è possibile seguire Real Madrid-Juventus?

La partita può essere seguita attraverso la nostra app Sky Sport, o il nostro sito skysport.it.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Mercoledì si giocherà la gara numero 21 tra Juventus e Real Madrid, in quella che è a tutti gli effetti una classica di questa competizione. Tutte le sfide infatti si sono giocate sempre in Champions League, tra le due squadre. Il computo dei precedenti è in favore degli spagnoli, che hanno vinto 10 volte. Due i pareggi, mentre sono 8 i successi dei bianconeri. Le reti siglate, in totale, vedono sempre in vantaggio i madrileni: 25 rispetto alle 18 della Juve. All’andata, la squadra di Zidane ha saputo imporsi all’Allianz Stadium con uno 0-3 che lascia poche speranze di qualificazione. L’ultimo precedente prima del doppio confronto è la finale della passata edizione della Champions, che ha visto ancora una volta il trionfo del Real a Cardiff.

Quale è lo stato di forma di Real Madrid e Juventus?

Il Real Madrid è reduce dal derby con l’Atletico: poche le sfide più dispendiose di questa, sotto tutti i punti di vista. Zidane, tuttavia, a campionato decisamente compromesso, guarda alla Juve e per questo ha voluto comunque fare turnover, tenendo a riposo Modric, Casemiro, Isco e Benzema rispetto all’undici dell’andata. Ragionamento analogo compiuto da Allegri, che ha battuto il Benevento faticando ma rivoluzionando anche la squadra con ben nove giocatori diversi.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Mancherà, e parecchio, la fantasia di Paulo Dybala, squalificato dopo l’espulsione rimediata all’andata. Così come si farà sentire l’assenza di Sergio Ramos al centro della difesa del Real Madrid, anche lui squalificato. Per questo, è lecito immaginare come le fortune della Juventus passino per i piedi di Gonzalo Higuain, che può approfittare dell’assenza del centrale avversario e che al tempo stesso avrà maggiori responsabilità in attacco. Con la sua velocità, Douglas Costa può essere il fattore in grado di sconvolgere gli equilibri della partita. Per gli spagnoli, invece, Cristiano Ronaldo resta sempre il pericolo numero uno, visto anche il feeling con la porta che ha quando affronta i bianconeri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche