user
16 aprile 2018

Bayern Monaco, pochi muscoli per Müller: scotch sul braccio per reggere la fascia da capitano

print-icon
mul

Il dettaglio durante il ritorno dei quarti di finale di Champions contro il Siviglia. Müller indossa la fascia da capitano per il Bayern, ma c'è un dettaglio sul suo braccio: del nastro adesivo rosso per evitare che continui a scivolare dopo ogni scatto

QUANDO MÜLLER BALLAVA CON UN CAVALLO

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

E dire che con 19 trofei sollevati in carriera dovrebbe avere più muscoli di chiunque altro. Thomas Müller, attaccante e simbolo del Bayern Monaco già da un weekend campione di Germania per il sesto anno consecutivo. Della squadra lui sarebbe il vice capitano, ma con Neuer ai box praticamente da tutta la stagione la fascia è diventata sua, con 11 gol e 15 assist nell’ennesima stagione da leader dei bavaresi. Anche in Champions la corsa continua, e lui vestirà quella fascia al braccio anche nella doppia super sfida al Real Madrid in semifinale. Ed è proprio in Europa - nella partita dei quarti vinta contro il Siviglia - che la lente di ingrandimento ha regalato un dettaglio piuttosto curioso legato al numero 25 dei bavaresi.

La fascia cade in continuazione (vedi foto sopra), ma poi ecco lo stratagemma per evitare di perderla dopo ogni scatto (foto sotto)

Il motivo

Scotch, niente di più semplice, per tenere fissa sul braccio la fascia da capitano. Thomas Müller è certamente un giocatore formidabile, nonostante il physique du rôle non proprio da calciatore moderno. Quelli sempre muscolosi, eleganti e spesso belli. Müller è un po’ diverso, e anche se in campo è temuto da tutti, quella fascia gialla con stampata la scritta “Respect” da usare in Champions proprio non regge proprio sul suo piccolo braccio. Motivo semplice: quel modello non ha il classico velcro che invece ha quella utilizzata in Bundesliga, dove per Müller non ci sono problemi. La fascia Uefa è invece una mono taglia, e il capitano del Bayern ha dovuto letteralmente legarsela sul sinistro (camuffando lo stratagemma con un nastro adesivo rosso come la maglietta) per non continuare a perderla durante la corsa. D’altronde, lo ha ammesso anche lui: “Non esiste ancora il modello di fascia adatto al mio braccio”. E nemmeno l’ennesimo Meisterschale non ha aiutato il capitano del Bayern Monaco.

I video più curiosi dal mondo dello sport

Guarda tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi