Juventus, Szczesny: "Crediamo nel passaggio del turno, abbiamo bisogno di CR7"

Champions League

Il portiere polacco, grande protagonista della gara d’andata, ha parlato così dell’imminente sfida con l’Atletico Madrid: “Siamo convinti di potercela fare, in Champions League non è mai finita: Ajax e Manchester United l’hanno dimostrato”

JUVE-ATLETICO LIVE

L’imperativo è crederci, per regalarsi quell’impresa che l’anno scorso non è riuscita per pochi minuti. La Juventus si prepara ad affrontare l’Atletico Madrid nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League e si riparte dal 2-0 in favore degli spagnoli. Wojciech Szczesny ha parlato di questa sfida, nell’intervista rilasciata a Sky Sport: “Stiamo bene, non vediamo l’ora di giocare questa grande partita, ci sarà da divertirsi. Abbiamo sbagliato molto all’andata, dovevamo difendere e attaccare meglio. Ma noi ci crediamo, perché stiamo fisicamente molto bene e poi in Champions non è mai finita: l’Ajax e il Manchester United hanno fatto delle cose che ci fanno credere di potercela fare anche noi, vista anche la qualità che abbiamo in squadra”. Di certo però di fronte ci sarà un avversario molto compatto e che potrà impostare la gara nel modo a loro più congeniale. “L’Atletico è organizzato molto bene, specialmente in difesa, poi giocano molto sulle seconde palle e le ripartenze, noi dobbiamo essere bravi sulle marcature preventive e sulle palle perse” ha proseguito il portiere.

Affidarsi a Cristiano Ronaldo

In risposta a chi parla di possibile fallimento, se la Juve dovesse uscire dalla Champions, Szczesny ha parlato così: “In campionato non abbiamo mai perso, siamo vicini a vincere lo scudetto e possiamo farcela a passare il turno”. In vista della sfida, l’uomo più atteso è necessariamente Cristiano Ronaldo. “Se dovessi scommettere su chi può decidere la partita, direi Ronaldo: ha esperienza in queste partite e spesso ha fatto gol, avremo bisogno di lui” ha concluso l’estremo difensore polacco.

I più letti