Ajax-Tottenham, tutto quello che c'è da sapere sulle semifinali di Champions League

Champions League

Alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam il secondo atto della semifinale di Champions League, dopo la vittoria per 0-1 della squadra di ten Hag a Londra. Tutte le statistiche e le curiosità su Ajax-Tottenham

AJAX-TOTTENHAM LIVE

Quando e dove si gioca Ajax-Tottenham?

La partita tra Ajax e Tottenham si giocherà mercoledì 8 maggio alle ore 21 alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam. La gara d'andata, giocata al Tottenham Hotspur Stadium, si è conclusa con la vittoria per 0-1 del club olandese grazie al gol segnato da Donny van de Beek. In palio c'è un posto nella finalissima del 1 giugno al Wanda Metropolitano contro la vincente di Barcellona-Liverpool.

Dove è possibile guardare Ajax-Tottenham?

La sfida tra Ajax e Tottenham sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su Sky Sport Uno HD su satellite, fibra e DTT e su Sky Sport Football su satellite e fibra.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Sono soltanto tre le partite tra queste due squadre in campo europeo. Una sola di queste è stata giocata in Champions League, si tratta ovviamente della gara vinta dell'Ajax all'andata. Gli altri due precedenti, invece, risalgono al primo turno della Coppa delle Coppe della stagione 1981/1982. Entrambe le sfide le vinse il Tottenham, che si qualificò al turno successivo grazie alla vittoria per 3-1 ad Amsterdam e quella per 3-0 a Londra. L'Ajax non ha una tradizione positiva contro le squadre inglesi in Champions League, avendo vinto soltanto appena due sfide su sei. Prima di vincere in casa del Tottenham nella gara d'andata, infatti, il club olandese non vinceva contro un'inglese dall'ottobre del 2012 (3-1 contro il Manchester City). In trasferta sono arrivati tre pareggi in altrettante partite: due contro l'Arsenal e uno sempre contro il Manchester City. Le ultime due gare giocate dal Tottenham in Olanda sono finite in parità, risultato che porterebbe all'eliminazione della squadra di Pochettino. Dal 2018 in poi, inoltre, gli Spurs hanno vinto soltanto una gara in trasferta su sei giocate (0-1 a Dortmund contro il Borussia nell'andata degli ottavi di finale di quest'edizione), per il resto sono arrivati 3 pareggi e 2 sconfitte.

Curiosità

Le statistiche del passato danno ragione all'Ajax, in virtù del pesante successo ottenuto in trasferta. Soltanto una squadra, in 17 precedenti, è riuscita nella storia della Champions League a ribaltare in semifinale una sconfitta subita all'andata in casa. E questa squadra è proprio l'Ajax, che nel 1995/1996 vinse per 3-0 in casa del Panathinaikos dopo aver perso 1-0 ad Amsterdam. Gli olandesi persero poi in finale, ai calci di rigore, contro la Juventus. Questa è stata l'ultima finale giocata dall'Ajax in Champions League, mentre il Tottenham non ha mai raggiunto questo risultato: gli Spurs potrebbero diventare la 40^ finalista nella storia di questa competizione. La squadra di ten Hag è arrivata a questo punto della competizione senza vincere neanche una delle ultime tre partite giocate in casa. Il girone, infatti, si era chiuso con il 3-3 contro il Bayern Monaco. Agli ottavi, invece, era arrivata la sconfitta per 1-2 contro il Real Madrid, poi ribaltata al Santiago Bernabeu. Successivamente, ai quarti di finale, alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam c'era stato l'1-1 contro la Juventus, tramutato in qualificazione grazie al successo per 1-2 all'Allianz Stadium. L'Ajax potrebbe diventare la quarta squadra nella storia a raggiungere la finale di Champions League con più gare vinte in trasferta che in casa: le precedenti tre sono il Manchester United (2010/2011), la Juventus (2016/2017) e il Real Madrid (2017/2018). La squadra di ten Hag, inoltre, non ha iniziato questa competizione dalla fase a gironi, bensì dai preliminari, giocando ben 17 partite. Di queste è riuscita a perderne soltanto una, quella in casa contro il Real Madrid per 1-2.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Il Tottenham è reduce da tre sconfitte consecutive, tutte per 1-0: in Premier League contro West Ham e Bournemouth e, ovviamente, in Champions League contro l'Ajax. Le due gare perse in campionato, hanno portato la squadra di Pochettino al quarto posto a quota 70 punti (a 71 ora c'è il Chelsea di Maurizio Sarri). L'Eredivisie, invece, è ferma dal 29 aprile e ripartirà nel prossimo weekend. Le ultime due giornate decideranno il campionato, con l'Ajax primo a quota 80 punti a pari merito con il PSV. La squadra di ten Hag giocherà prima contro l'Utrecht in casa e poi in trasferta contro il De Graafschap. Nell'ultimo weekend, però, l'Ajax ha portato a casa la Coppa d'Olanda vincendo la finale per 4-0 contro il Willem II (gol di Blind e Kristensen intervallati dalla doppietta di Huntelaar).

I più letti