Liverpool-Barcellona, Valverde: "Niente scuse dopo una sconfitta così"

Champions League

Tutta la delusione dell'allenatore del Barcellona dopo il clamoroso ko di Anfield: "Non esistono scuse dopo una rimonta del genere. Era già successo lo scorso anno di perdere così, adesso è accaduto nuovamente. Il loro quarto gol? Ci hanno sorpreso"

IMPRESA LIVERPOOL, 4-0 AL BARÇA: È IN FINALE

INCUBO BARCELLONA: ANFIELD DIVENTA COME L'OLIMPICO. FOTO

IMPRESA LIVERPOOL, LA RASSEGNA STAMPA

Una delusione forte, fortissima: Barcellona sconfitto per 4-0 dal Liverpool ad Anfield ed eliminato dalla Champions League in maniera clamorosa dopo il successo per 3-0 della semifinale d'andata. “Quando subisci una rimonta del genere non hai scuse, non so come spiegare questo risultato, dobbiamo prenderci le responsabilità che tutti noi abbiamo”, le parole di Ernesto Valverde dopo il ko contro il Liverpool. “Era già successo lo scorso anno di perdere così, adesso è accaduto nuovamente”, le sue parole. L’allenatore del Barcellona analizza poi il match di Anfield: “La strada si è messa in salita per noi dopo i due gol subiti a inizio del secondo tempo in un paio di minuti. Non siamo riusciti a segnare e siamo stati rimontati. E' un risultato terribile per noi e i nostri tifosi. E' brutto perdere così, ma non posso non fare le congratulazioni al Liverpool. Abbiamo cercato la nostra solita profondità, ma non siamo riusciti a ribattere. Il quarto gol ha chiuso i conti”.

"Sorpresi sul quarto gol"

Sul quarto gol subito dai blaugrana, Valverde ha poi aggiunto: "Quando su quel calcio d'angolo ho visto la palla entrare non ho capito bene l'accaduto. Sono stati molto veloci in quell'azione, noi eravamo concentrati sul disporci per il calcio d'angolo e ci hanno sorpreso. Il Liverpool è una squadra molto forte", ha concluso l’allenatore del Barcellona.

I più letti