Atalanta-Manchester City, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions 2019

Champions League
©Getty

L'Atalanta ospita il City di Guardiola nella quarta giornata del girone C. Nerazzurri a caccia di un'impresa per continuare a credere nella qualificazione, inglesi a punteggio pieno nella Champions League 2019/2020. Fischio d'inizio mercoledì 6 novembre alle 21: diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252

Quando e a che ora si gioca Atalanta-Manchester City?

La partita tra Atalanta e Manchester City, valida per la quarta giornata della fase a gironi della Champions League, si disputerà mercoledì 6 novembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano alle 21.

Dove è possibile guardare Atalanta-Manchester City?

La sfida tra Atalanta e Manchester City sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno sul 201 (382 o 112 del digitale terrestre) e Sky Sport 252. La telecronaca sarà di Federico Zancan col commento tecnico di Massimo Ambrosini. I collegamenti da bordocampo saranno curati da Alessandro Alciato e Massimiliano Nebuloni. Per Diretta Gol la telecronaca sarà di Geri De Rosa.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Atalanta e Manchester City si sono affrontate una sola volta nella loro storia: è successo lo scorso 22 ottobre all'Etihad Stadium, nella partita valida per la terza giornata del girone C vinta per 5-1 dai Citizens con le reti con doppietta di Aguero e tripletta di Sterling dopo il temporaneo vantaggio atalantino con Malinovsky su calcio di rigore. Nella sua storia europea, l'Atalanta ha giocato una sola partita casalinga contro avversari inglesi: settembre 2017, vittoria per 3-0 sull'Everton in Europa League. Curiosità: quella allenata da Gasperini è stata la prima squadra italiana a registrare tre sconfitte nelle prime tre gare disputate in Champions League. L’ultima squadra che ha perso tutte le prime quattro partite nella competizione è stato l’Otelul Galati nella stagione 2011/12. La sfida al City sarà anche l'occasione per evitare di eguagliare questo poco simpatico record.

Qual è lo stato di forma tra delle due squadre?

L'Atalanta ha incassato la seconda sconfitta interna in questo campionato, la prima nel suo stadio dopo l'operazione di restyling. Lo 0-2 incassato dal Cagliari, con i nerazzurri in 10 dal finale del primo tempo per l'espulsione di Ilicic, ha rappresentato la prima partita senza andare a segno nella Serie A 2019/2020 per Gomez e soci. Quello dell'Atalanta resta un ottimo avvio di stagione, con 21 punti in 11 partite e il quarto posto in condominio con Cagliari e Lazio. Vittoria sofferta contro il Southampton (2-1) per il Manchester City nell'ultimo weekend di Premier League. De Bruyne e compagni sono secondi in classifica con 25 punti dopo 11 turni, a -6 dal Liverpool capolista. In Champions la squadra di Guardiola viaggia a punteggio pieno: 9 punti dopo 3 partite, con 10 gol fatti e uno al passivo. Atalanta che va a caccia di una vittoria che riaprirebbe in giochi qualificazione. Un risultato positivo permetterebbe a Gomez e soci di puntare almeno al terzo posto, che vale il pass per l'Europa League. Per ottenerlo, occorrerà migliorare anche il rendimento della difesa. Quella bergamasca è la squadra che subito più gol in questa Champions League, ben 11.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Impossibile non pensare agli attacchi. In casa City con la doppietta dello scorso turno Sergio Aguero ha portato a 11 le stagioni in cui va a segno in Champions League. Tra i giocatori che hanno trovato il gol in tutte le edizioni della competizione a cui hanno preso parte, solo Didier Drogba (12), Andriy Shevchenko (12) e Raúl (15) ne contano di più. Il Kun ha inoltre trovato il gol in tutte le ultime cinque presenze fuori casa in Champions League nella fase a giorni (cinque reti), con una striscia inziata a settembre 2017. Accanto a lui ci sarà Raheem Sterling, che ha preso parte attiva a 13 reti nelle ultime 10 presenze in Champions League (nove gol e quattro assist). In asse con Mahrez, l'attaccante inglese ha creato in totale sette occasioni l'uno per l’altro in questa Champions League. Meglio hanno fatto solo Lionel Messi e Luis Suárez (nove). In casa Atalanta si punta sul talento Josip Ilicic, chiamato al riscatto dopo il "rosso" di domenica e il rigore sbagliato nell'unica partita sin qui giocata in Champions a Milano dall'Atalanta in Champions nell'1-2 contro lo Shakhtar. 

I più letti