Atalanta, il presidente Percassi: "In Champions ci stimano"

Champions League
Foto Twitter @Atalanta_BC

Il presidente nerazzurro durante il pranzo di Natale con la stampa: "Quella di Nyon è stata una giornata pazzesca, ci siamo resi conto di quanto siamo stimati dal mondo della Champions. Apprezzano i risultati, ma ancor di più il nostro gioco"

 

Il sogno Champions che prosegue e la possibilità – superando il Valencia, avversario negli ottavi di finale della competizione – di entrare nelle prime otto squadre d’Europa. "A Nyon lunedì è stata una giornata pazzesca: ci siamo resi conto di quanto, da pivelli, stiamo stimati dal mondo della Champions League. Siamo apprezzati per i risultati ma soprattutto per il gioco, il che ci fa ancora più piacere", ha ammesso il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi durante pranzo natalizio offerto alla stampa al Roof Garden di Bergamo. Un 2019 da sogno quello che si sta per concludere per l’Atalanta: "Stiamo chiudendo un anno storico, inimmaginabile. Sta facendo benissimo anche la Primavera, che ha vinto il campionato dopo tanti anni", ha proseguito Percassi. Che, per concludere, ha voluto riservare un applauso a tutto il mondo nerazzurro: "La squadra è forte fin dalla dirigenza e dai dipendenti, io appaio ma chi lavora è mio figlio Luca (l'Amministratore delegato del club, ndr). Ringrazio la tifoseria e anche e la stampa che ci sta accompagnando in questo sogno", ha concluso il presidente dell’Atalanta Percassi.

I più letti