Barcellona-Napoli 3-1, gol e highlights: Insigne non basta

champions

La squadra di Gattuso esce a testa alta dalla Champions nonostante la sconfitta di Barcellona per 3-1. Inizio targato Napoli con Mertens che colpisce un palo. Poi è monologo blaugrana: segna Lenglet, raddoppia Messi che si procura anche il rigore del 3-0 trasformato da Suarez. Nel recupero del primo tempo Insigne accorcia sempre su rigore. Nella ripresa il Napoli ci prova ma il Barça si difende bene e stacca il pass per i quarti di finale: sfiderà il Bayern

BAYERN MONACO-CHELSEA 4-1, GOL E HIGHLIGHTS

BARCELLONA-NAPOLI 3-1 (agg. 4-2)   Highlights

10' Lenglet (B), 23' Messi (B), 46' rig. Suarez (B), 50' rig. Insigne (N)

 

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, F. De Jong, Rakitic; Messi, L. Suarez (92' Firpo), Griezmann (84' Monchu). All. Setién

                              

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (79' Elmas), Demme (46' Lobotka), Zielinski (70' Lozano); Callejón (70' Politano), Mertens, Insigne (79' Milik). All. Gattuso

 

Ammoniti: Zielinski, Suarez

 

Occorreva scalare l’Everest. Ne era consapevole Gattuso, un po’ meno i suoi calciatori. Eppure l’inizio della sfida con il Barcellona era stato promettente. Un buon avvio, un palo e un atteggiamento in grado di irretire il Barcellona. Ma alla prima difficoltà (gol di Lenglet) il Napoli è sembrato sgretolarsi e ha accusato la straordinaria qualità del Barcellona e di un Messi vero e proprio trascinatore: un gol, un gol annulato e un rigore procurato. Arduo compiere l’impresa che si sperava. Ma il Napoli ce l’ha messa tutta, esce a testa alta dalla Champions. Va avanti obbiettivamente la squadra più forte.

 

Napoli in campo con il recuperato Insigne, per il Barcellona Griezmann stringe i denti. Avvio promettente del Napoli che per i primi 8’ mette in seria difficoltà il Barcellona: Mertens raccoglie un assist ‘sporco’ di Insigne e a sua volta calcia non in maniera impeccabile con la palla che finisce sul palo. La squadra di Gattuso pressa e recupera un altro buon pallone che Mertens serve a Callejon che viene murato da Jordi Alba. Ma al primo affondo il Barça passa: angolo dalla sinistra e colpo di testa di Lenglet imparabile per Ospina. Il Napoli accusa il colpo e il Barcellona guadagna campo. Messi è imprendibile ed entra in area, viene contrastato ma in caduta riesce a calciare e a battere ancora Ospina. Il Napoli sembra travolto, ancora un cross di Jordi Alba mette in moto Messi, controllo e tiro con la palla che finisce in rete. Il VAR annulla per fallo di mano dell’argentino. La rete del 3-0 è solo ritardata perché Messi soffia il pallone a Koulibaly che lo stende maldestramente: calcio di rigore che Suarez trasforma. La squadra di Gattuso è scossa ma prova a reagire. Mertens viene messo giù in area da Rakitic, anche qui calcio di rigore che Insigne segna per il 3-1 con cui si chiudono i primi 45’.

 

Nella ripresa ancora una buona partenza del Napoli che mette pressione al Barcellona. Le occasioni da gol per la squadra di Gattuso non sono chiarissime ma gli azzurri stazionano lungamente nella metà del Barça. Ci prova Koulibaly con un colpo di testa deviato in angolo. Il Barcellona si limita a controllare il gioco e quando può prova a colpire negli spazi. Messi non riesce a servire Suarez per l’opportuno intervento di Ospina. Gattuso cambia e inserisce uomini offensivi: dentro Lozano e Callejon. Il messicano tocca il primo pallone su una buona imbeccata di Insigne ma il suo colpo di testa finisce alto. A Milik viene annullato (giustamente) per fuorigioco il gol del 2-3. Il Napoli ci prova ma non riesce a sfondare. Il Barça difende con ordine e alla fine porta a casa il 3-1 che lo qualifica ai quarti di finale dove incontrerà il Bayern Monaco.

1 nuovo post

La striscia di imbattibilità casalinga del Barcellona di 36 partite in Champions League (32V, 4N) è la seconda più lunga nella storia della Coppa dei Campioni/Champions League, alle spalle di quella di 43 gare di fila del Bayern Monaco tra il 1969 e il 1991.

- di Redazione SkySport24
Barcellona-Napoli 3-1. La squadra di Gattuso esce a testa alta dalla Champions nonostante la sconfitta di Barcellona per 3-1. Inizio targato Napoli con Mertens che colpisce un palo. Poi è monologo blaugrana: segna Lenglet, raddoppia Messi che si procura anche il rigore del 3-0 trasformato da Suarez. Nel recupero del primo tempo Insigne accorcia sempre su rigore. Nella ripresa il Napoli ci prova ma il Barça si difende bene e stacca il pass per i quarti di finale. Affronterà il Bayern.
- di Redazione SkySport24
Cambio!
92' Esce Suarez, entra Firpo
- di Redazione SkySport24
90' Cinque minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
85' Ancora un'ottima occasione per il Napoli: su cross di Callejon colpisce di testa Lozano, palla sul palo
- di Redazione SkySport24
Cambio!
84' Esce Griezmann, entra Monchu
- di Redazione SkySport24
81' Gol annullato per fuorigioco a Milik
- di Redazione SkySport24
Cambio!
79' Entrano elmas e Milik, escono Insigne e Ruiz
- di Redazione SkySport24
76' Il Barcellona prova a distendersi anche se sembra un po' stanco, Jordi Alba ha un buon pallone per mettere in moto Messi o Suarez ma sbaglia clamorosamente il cross
- di Redazione SkySport24
71' Occasione importante per il Napoli: Insigne rientra sul destro, mette in mezzo un buon pallone, Lozano ci prova di testa ma il pallone finisce alto
- di Redazione SkySport24
Cambio!
70' Escono Callejon e Zielinski, entrano Politano e Lozano
- di Redazione SkySport24
66' Azione pericolosa del Barcellona con Rakitic che vede il movimento di Messi, l'argentino prova a servire Suarez ma Ospina interviene
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
60' Giallo a Zielinski per fallo su Messi
- di Redazione SkySport24
59' Ancora una buona iniziativa del Napoli con Insigne che entra in area ma viene fermato in angolo da Piqué
- di Redazione SkySport24
53' Ancora bene il Napoli con un'azione manovrata, cross di Callejon assist di Mertens per Insigne che di testa prova a deviare a pochi passi da Ter Stegen ma non riesce a imprimere forza al pallone e l'azione sfuma
- di Redazione SkySport24
50' Il Napoli è ripartito con buon piglio, calcio di punizione dalla trequarti, tentativo di Koulibaly di testa e palla in angolo
- di Redazione SkySport24

Insigne non segnava su calcio di rigore in Champions League dal novembre 2018 contro il PSG.

- di Redazione SkySport24

Luis Suarez ha segnato almeno 20 gol in ognuna delle sei stagioni giocate col Barcellona (tutte le competizioni).

- di Redazione SkySport24
E' iniziato il secondo tempo
- di Redazione SkySport24
Cambio!
46' Esce Demme, entra Lobotka
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche