Lipsia-PSG, Tuchel: "Neymar e Mbappé sono la nostra forza, formano un mix eccezionale"

Champions League

L'allenatore tedesco alla vigilia della sfida contro il Lipsia: "Non pensiamo alla storia, ma al presente: meritiamo di essere qui perché siamo forti. Mbappé e Neymar formano un mix eccezionale, Kylian potrebbe giocare dall'inizio. Semifinale contro Nagelsmann? All'Augsburg gli chiesi di lavorare per lo scouting, è incredibile ritrovarlo a questo punto della Champions League"

LIPSIA-PSG LIVE

Dopo 25 anni il Paris Saint-Germain torna a giocarsi una semifinale di Champions League, con l'obiettivo di conquistare per la prima volta la finale. Ci proverà Tuchel a raggiungere questo storico risultato, resta da superare un ultimo ostacolo rappresentato dal Lipsia. L'allenatore del PSG ha presentato così la gara in conferenza stampa: "Non parliamo di storia, viviamo nel presente. Ora siamo qui, abbiamo creato la giusta mentalità durante l'anno. I giocatori sono sereni e felici di stare insieme. In campo siamo forti, molto, molto forti. Contro l'Atalanta abbiamo dato il meglio dal punto di vista mentale. Ora siamo pronti per questa semifinale e siamo qui per vincere, non possiamo scegliere il risultato ma lotteremo". Tuchel si affida a Neymar e Mbappé: "Sono la nostra forza, fanno la differenza. Neymar dribbla, Kylian porta la velocità: il mix è eccezionale. Mbappé può giocare dall'inizio, ma vedremo all'ultimo se schierarlo subito o farlo entrare a gara in corso. Contro l'Atalanta, negli ultimi trenta minuti, ci ha dato una marcia in più. Neymar è un leader, guida la squadra con le sue qualità e con il coraggio di andare nell'uno contro uno. Vuole sempre vincere, ha uno spirito combattivo e gli piace la competizione. Ma questo è uno sport di squadra e Neymar non può vincere da solo, noi siamo stati bravi a creare la giusta atmosfera".

"Semifinale contro Nagelsmann? Una cosa incredibile"

Lipsia

Nagelsmann: "La semifinale non è me contro Tuchel"

Due francesi e due tedesche in semifinale e, su quattro allenatori, tre arrivano dalla Germania. In particolare, Tuchel sfiderà quel Nagelsmann che qualche anno fa ha voluto come collaboratore tecnico all'Augsburg. "Siamo tre allenatori tedeschi, anche Rudi Garcia ha detto di esserlo un po' e quindi siamo tre e mezzo – prosegue – Ma siamo tutti diversi. Non potevo mai immaginare di giocarmi una semifinale di Champions League contro Nagelsmann tanti anni dopo aver lavorato con lui, è incredibile. Ai tempi dell'Augsburg non avevamo un grande staff, allora gli ho chiesto di lavorare nello scouting. Fu dopo a Monaco che ha iniziato a fare l'allenatore delle giovanili. È fantastico giocare una semifinale di Champions contro di lui, non me lo sarei mai aspettato".

La probabile formazione

PSG (4-2-3-1): Rico; Kehrer, T. Silva, Kimpembe, Bernat; Paredes, Marquinos; Di Maria, Neymar, Mbappé; Icardi

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche