Lipsia-Psg 0-3: gol e highlights. I francesi dominano e volano in finale di Champions

champions

La squadra di Tuchel è la prima finalista di Champions, la 5^ francese di sempre. Partita senza storia al Da Luz: in avvio subito palo di Neymar, poi sblocca Marquinhos. A fine primo tempo l’attaccante brasiliano, dopo un altro legno, approfitta di un errore di Gulacsi e di tacco serve il raddoppio per Di Maria. A inizio ripresa Bernat sigla il definitivo tris. Lipsia eliminato dopo una gara deludente. Da segnalare anche il ritorno di Verratti dopo l’infortunio

LIPSIA-PSG 0-3 (Highlights)

13' Marquinhos, 42' Di Maria, 56' Bernat
 

Il progetto del Psg è vicino al suo compimento. A 9 anni dall’insediamento di Al Khelaifi, e dopo tanti soldi spesi e stagioni fallimentari in ambito europeo, la formazione parigina conquista l’accesso all’agognata finale di Champions per la prima volta nella sua storia. Qualificazione mai in discussione quella ottenuta contro il Lipsia, messo sotto fin dai primi minuti e praticamente mai in grado di impensierire Sergio Rico. I difensori si confermano un punto di forza e lasciano il segno anche in fase offensiva, in co-produzione col genio dei tre campioni davanti. 3-0 finale, confezionato da Marquinhos e Di Maria nel primo tempo, con Bernat a mettere il sigillo finale. I francesi disputano una semifinale da grande squadra, con tutti gli effettivi sempre concentrati e bravi a non farsi mai prendere dalla foga e dall’emozione del match, suggellando un momento di ottima forma fisica che consente loro di non andare mai in affanno. I ragazzi di Nagelsmann pagano l’inesperienza e la sostanziale differenza tecnica in campo, non riuscendo mai a rimettere in gioco il passaggio del turno, ma escono comunque a testa alta dopo un percorso da protagonisti. Il Psg sarà la 5^ francese di sempre a giocare una finale di Champions.

Marquinhos e Di Maria aprono le marcature, Bernat firma il tris

Nagelsmann conferma per 10/11 la formazione che ha battuto l’Atletico, con l’unica novità in difesa rappresentata da Mukiele per Hastelnberg. In avanti confermati Nkunku e Dani Olmo alle spalle dell’unica punta Poulsen. Tuchel, invece, rinuncia a Icardi e schiera il tridente Di Maria-Mbappé-Neymar. A centrocampo c’è Paredes con Marquinhos ed Herrera, in porta Sergio Rico prende il posto dell’infortunato Keylor Navas. Il Psg approccia finalmente da big e, dopo sei minuti, va subito a un passo dal gol. Mbappé imbuca per Neymar che, solo davanti al portiere, tocca con l’esterno e colpisce il palo. I parigini continuano a insistere, senza alzare eccessivamente il ritmo, e trovano il vantaggio prima del quarto d’ora su calcio da fermo: cross tagliato su punizione e stacco vincente di Marquinhos che, di testa, segna ancora dopo il tap-in contro l’Atalanta. I francesi continuano ad avere il controllo del match e trovano un altro inserimento centrale, questa volta con Mbappé, che costringe Gulacsi all’uscita bassa per murare il tentativo e mandare in angolo. Il Lispia fatica tanto a costruire gioco ma, su una splendida verticalizzazione, riesce a costruire l’occasione per il pari. Laimer è bravo a prolungarsi la sfera di testa, poi sul passaggio a rimorchio arriva il destro sul primo palo di Poulsen che termina di poco a lato. È solo un fuoco di paglia, però, perché il Psg riprende subito a gestire l’incontro e trova un altro legno esterno, sempre con Neymar, su una punizione battuta a sorpresa da posizione defilata. Al 36’ la squadra di Tuchel realizza il raddoppio. Gulacsi sbaglia un altro passaggio in uscita – la prima volta l’aveva salvato un tocco di mano di Neymar – e sul pallone recuperato scatta immediato il lancio per O’Ney che, di tacco, apparecchia per il mancino facile di Di Maria. Prima dell’intervallo l’ex Barça prova personalmente ad arrotondare il vantaggio, ma manca di un soffio lo specchio.

Di rientro dagli spogliatoi Nagelsmann si gioca subito le carte Schick e Forsberg dalla panchina, e i due sembrano effettivamente dare la scossa, in particolare con il tentativo dalla distanza dello svedese. Il Psg, tuttavia, alla prima occasione utile fa gol e chiude la partita. Bernat riceve in posizione regolare, tenuto in gioco da Mukiele a terra che lamenta un fallo, e di testa trafigge per la terza volta il portiere. Sabitzer e Angelino scaldano i guanti di Sergio Rico con un paio di conclusioni da fuori, ma sono sempre i parigini a rendersi pericolosi ogni volta che attaccano. Mbappé vuole la gioia personale e va vicino in due occasioni alla rete del poker. Prima ci prova con un colpo di testa, a lato di pochissimo, poi con un tiro centrale che Gulacsi respinge con i pugni. Anche Paredes testa, successivamente, i riflessi dell’ungherese, mentre nel finale trova spazio dopo l’infortunio Marco Verratti. Il centrocampista gioca gli ultimi sette minuti, ma soprattutto dà il segnale fisico giusto per candidarsi a un posto da titolare nella finalissima. Finisce 3-0 e il Psg vede il grande sogno a un passo.

TABELLINO

LIPSIA (3-4-2-1): Gulacsi; Klostermann (82' Orban), Upamecano, Mukiele; Laimer (62' Hastelnberg), Sabitzer, Kampl (64' Adams), Angelino; Nkunku (46' Forsberg), Dani Olmo (46' Schick); Poulsen. All. Nagelsmann
 

PSG (4-3-3): Sergio Rico; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Paredes (83' Draxler), Marquinhos, Ander Herrera (83' Verratti); Di Maria (86' Sarabia), Mbappé (86' Choupo-Moting), Neymar. All. Tuchel

Ammoniti: Laimer, Hastelnberg 

1 nuovo post
IL PSG È LA PRIMA FINALISTA DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2019/20!
- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! LIPSIA-PSG 0-3!
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Due minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Ci avviciniamo al fischio finale: Psg che vede ormai a un passo la sua prima finale di Champions
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
86' - Altro doppio cambio per Tuchel: entrano Choupo-Moting e Sarabia per far rifiatare Mbappé e Di Maria
- di fabrizio.moretto.1992
Verratti rientra dopo l'infortunio subito in allenamento. Notizia importante in vista della finale
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
83' - Doppia sostituzione anche per Tuchel: escono Paredes e Herrera, al loro posto rispettivamente Draxler Verratti
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
82' - Ultimo cambio per Nagelsmann: esce Klostermann, entra Orban
- di fabrizio.moretto.1992
80' - Ancora Psg pericoloso! Punizione diretta verso la porta di Di Maria che Gulacsi allontana, poi sulla ribattuta Paredes va di controbalzo e chiama il portiere a un altro intervento
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
78' - Ammonito Hastelnberg per un duro contrasto su Neymar
- di fabrizio.moretto.1992
75' - Chance per Angelino! Mancino violento del terzino, dai 20 metri, ma Sergio Rico respinge con i pugni
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Doppia occasione Psg! Non si accontentano i francesi: ci prova ancora Mbappé col mancino, parato centrale da Gulacsi, poi il portiere si oppone sul tentativo da fuori di Paredes
- di fabrizio.moretto.1992
70' - Mbappé a un passo dal poker! L'attaccante riceve un cross dalla destra e, di testa, conclude sul primo palo: sfera a lato di un soffio
- di fabrizio.moretto.1992
67' - Psg in totale controllo adesso: il Lipsia vuole rendere meno amaro il passivo, ma non deve concedere spazio a goleade
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
64' - Ancora una sostituzione per Nagelsmann: dentro Adams al posto di Kampl
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
62' - Altro cambio per Nagelsmann: esce proprio Laimer, al suo posto spazio a Hastelnberg
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
61' - Primo giallo del match: è Laimer
- di fabrizio.moretto.1992
59' - Sabitzer cerca il mancino a giro dal limite dell'area: la palla è centrale e facile per il portiere
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
TRIS DI BERNAT! LIPSIA-PSG 0-3!

56' - 
E arriva il gol che probabilmente chiude la sfida: Bernat riceve in posizione regolare (Mukiele, a terra, lo tiene in gioco e protesta per un fallo) e di testa sigla il 3-0
- di fabrizio.moretto.1992
53' - Forsberg va al tiro dalla lunga distanza, spostato sul centro-sinistra: conclusione violenta ma imprecisa che si conclude ampiamente lontana dalla porta
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche