Uzuni segna alla Juve ed esulta come Cristiano Ronaldo: il portoghese risponde

il gesto

Nonostante la sconfitta, Myrto Uzuni non dimenticherà mai la partita contro la Juventus. Il numero 77 ha portato momentaneamente in vantaggio la squadra ungherese allo Stadium e ha festeggiato emulando la celebre esultanza del "padrone di casa", Cristiano Ronaldo. Che ha poi risposto sul campo e non solo... Non è la prima volta che qualcuno imita l'esultanza di CR7 davanti al diretto interessato.

LA JUVE VOLA AGLI OTTAVI, 2-1 AL FERENCVAROS: GLI HIGHLIGHTS

La rete di Alvaro Morata nei minuti di recupero ha certamente reso meno dolce la sua serata, ma la partita tra Juventus e Ferencvaros resterà di sicuro indelebile nella mente di Myrto Uzuni. L'attaccante albanese, infatti, non solo ha portato momentaneamente in vantaggio la squadra ungherese a Torino, ma ha anche celebrato il suo gol in maniera del tutto non convenzionale. Al 19', dopo aver anticipato Cuadrado sul primo palo con una zampata da rapace dell'area di rigore e aver superato Szczesny, Uzuni è corso ad esultare verso una delle bandierine dello Stadium. Ed è stato a quel punto che è arrivato il saltello con annessa giravolta e l'atterraggio con le braccia aperte: "siuuuuu", proprio come fa Cristiano Ronaldo, il padrone di casa. L'attaccane albanese ha emulato l'esultanza di CR7, proprio davanti agli occhi ddi CR7. Che non è rimasto molto a guardare...

La risposta di Ronaldo

Pochi minuti dopo, infatti, Cristiano Ronaldo ha pareggiato i conti con una gran botta di sinistro da fuori area. E, dopo l'abbraccio con i compagni, il cinque volte Pallone d'Oro - sembrerebbe indicare proprio Uzuni...

roaldo esultanza
Ronaldo dopo il gol: indica Uzuni?

Chi è Uzuni

CHAMPIONS

CR7 a -1 da Messi: gol a 35 squadre in Champions

Un momento di gloria per il giocatore del Ferencvaros, che ha fatto molto parlare di sé per la sua esultanza. Eppure per lui non è il primo gol "pesante" in questa stagione: lo scorso settembre, infatti, contro la Dinamo Zagabria aveva messo a segno la rete decisiva per il superamento del terzo turno preliminare e la qualificazione del club ungherese in questa edizione della Champions, nella quale ha collezionato 2 presenze. Attaccante albanese classe '95 che conta già 12 presenze con la sua Nazionale, Uzuni può spaziare su tutto il fronte offensivo ed è particolarmente apprezzato dagli allenatori per la sua duttilità. Ha iniziato la carriera in Albania, con il Tomori, prima di trasferirsi sempre nel suo Paese prima all'Apolonia e poi al Laçi. Nella stagione 2018/19 l'esperienza in Croazia, alla NK Lokomotiva, infine il passaggio in Ungheria, al Ferencvaros, club con il quale si è messo in mostra grazie alla rete contro la Juve allo Stadium e all'esultanza "alla CR7".

Il precedente: Cesinha nel 2019

Non è la prima volta che qualcuno imita la celebre esultanza di Cristiano Ronaldo da quando il portoghese è alla Juventus. È accaduto, infatti, durante la tournée estiva del 2019 dei bianconeri in Corea del Sud, quando la Juve - allora allenata da Maurizio Sarri - ha affrontato il K-Team, la selezione dei migliori giocatori del campionato nazionale. In quella occasione è stato il brasiliano Cesinha, autore del momentaneo 2-1 per la sua squadra (3-3 il finale) ad emulare il classico "Siiiiuu" di CR7 insieme ai compagni di squadra, mentre Ronaldo 'ammirava' la scena dalla panchina. Poi, all'intervallo, Cesinha era corso a spiegargli il gesto e achiedergli la maglia. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.